Modena: numerosi arresti dei Carabinieri e chiusura di un laboratorio tessile




Nella giornata di ieri, nel corso delle attività tese al controllo del territorio ed al contrasto dei reati della c.d. “criminalità predatoria”, i Carabinieri

  •   della Compagnia di Carpi arrestavano SM, 33enne senegalese, clandestino, poiché, durante i controlli effettuati in Carpi, emergeva a suo carico un decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Pisa nel 2007.
  •  della Tenenza di Vignola arrestavano RI, 37enne marocchina, poiché, durante i controlli effettuati in Vignola, emergeva a suo carico un decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Crotone nel 2005
  •  della Compagnia di Pavullo nel Frignano arrestavano ZP, 56enne pregiudicato in Serramazzoni, poiché truffava con assegno bancario privo di provvista, il titolare del ristorante “L’Americano” per un importo di circa 500 euro;
  •  della Compagnia e della Direzione Provinciale del Lavoro di Modena, concludendo specifici accertamenti sulle attività del settore tessile gestite da cittadini cinesi, proponevano per la sospensione dell’attività la ditta “Confezioni Marina Di Liu Cuizhu”, con sede in Medolla via Statale nr. 40, accertando l’impiego di manodopera non regolarmente assunta per oltre il 20% dei lavoratori.


PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013