Legacoop: le cooperative agricole si riuniscono a Castelnovo ne’ Monti


Legacoop Reggio Emilia ha organizzato per domani,  lunedì 8 febbraio, alle ore 11:00, presso l’agriturismo della cooperativa Il Ginepro, a Ginepreto di Castelnovo ne’ Monti, una riunione con le cooperative associate del settore agricolo nell’Appennino Reggiano. Al centro dell’incontro saranno le importanti opportunità per sostenere gli investimenti delle imprese agricole di base e delle realtà associative. Sono stati infatti pubblicati i bandi del Gal Antico Frignano Appennino Reggiano sulla misura 411 azioni 3 e 5 del Programma di Sviluppo Rurale, che concedono aiuti per interventi sulla trasformazione e la commercializzazione dei prodotti. Sono inoltre di prossima pubblicazione i bandi relativi all’agriturismo, al turismo rurale ed all’agroenergia. Entra perciò nel vivo la programmazione del PSR 2007-2013 sull’asse 4, che è specificamente diretto ad incentivare le imprese attive nei comuni dell’Appennino.

“Per Legacoop – spiegano il responsabile del settore agroalimentare Luigi Tamburini e il coordinatore della montagna Sergio Fiorini – queste opportunità sono molto importanti. Le cooperative associate a Legacoop hanno in programma di sviluppare la trasformazione e la commercializzazione diretta dei propri prodotti e stanno predisponendo appositi progetti: possono quindi essere interessate a candidarsi sui bandi specifici. Tra gli interventi possibili vi sono i piccoli laboratori per la trasformazione ed il confezionamento, la realizzazione ed il miglioramento di punti di vendita diretta dei prodotti, il potenziamento dei siti internet, il commercio elettronico. Unitamente alle misure riguardanti il turismo e la produzione di energie legati all’agricoltura – proseguono Tamburini e Fiorini – i progetti realizzabili per valorizzare i prodotti possono essere un valido aiuto per i redditi delle imprese, tra cui, prima di tutto, quelle dei produttori di Parmigiano Reggiano attraverso le latterie sociali ma anche le produzioni diversificate”.

Legacoop, con la riunione dell’8 febbraio, intende informare le proprie imprese sulle opportunità e fornire contributi di merito e consulenze tecniche ed operative ai soggetti che sono interessati a realizzare gli investimenti.