Modena: l’Ottavo Campale sarà bonificato dall’amianto


L’Ottavo Campale sarà bonificato dall’amianto attraverso la rimozione delle coperture in fibrocemento di capannoni e depositi che versano in stato di degrado.

Dopo l’allarme lanciato da alcuni cittadini, il settore Ambiente del Comune e la Circoscrizione 4 hanno richiesto un accertamento al Servizio igiene pubblica e controllo rischi ambienti di vita dell’Ausl. Lo stato di deterioramento delle coperture di capannoni e di depositi che si trovano all’interno della caserma Pisacane di via Emilia Ovest, un tempo sede dell’ottavo Reggimento di artiglieria, rende necessario un intervento di bonifica analogo a quelli già eseguiti in passato.

“Il Comando dell’Accademia militare di Modena – spiega l’assessore comunale all’Ambiente Simona Arletti – si è detto disponibile a provvedere alla completa eliminazione di tutte le coperture in amianto e ha confermato di aver già da tempo elaborato, con le competenti autorità del Genio Militare di Bologna, un progetto esecutivo che potrà essere avviato appena saranno disponibili gli ingenti, necessari finanziamenti. L’Accademia militare – prosegue l’assessore – ritiene assolutamente necessario procedere alla bonifica dell’area per garantire la salute dei propri dipendenti e tutelare quella di tutti i cittadini. L’istituto militare sta procedendo con grande determinazione e tutti ci auguriamo che le risorse arrivino al più presto”.