“Il Giorno del Ricordo” a Sassuolo


Si celebra nella nostra città la Giornata dedicata alle vittime delle Foibe e all’esodo delle popolazioni giuliano-dalmate. Una Mostra Documentaria sugli avvenimenti storici nella Galleria del Comparto dal 6 al 21 Febbraio.

Il 10 Febbraio prossimo, intitolazione ufficiale della via ai “Martiri delle Foibe”. Com ‘è noto con la Legge del 30 marzo 2004 n.92, la Repubblica ha riconosciuto il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo, al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, – i crepacci naturali delle regioni carsiche dove vennero trucidati dalle truppe di Tito italiani, sloveni e croati- nonchè dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della piu’ complessa vicenda del confine orientale”. Si tratta di una giornata in cui sono previste iniziative per diffondere, in particolar modo tra i giovani, la conoscenza dei tragici eventi ed è favorita, da parte di istituzioni ed enti, “la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria di quelle vicende tragiche e per troppo tempo rimosse o dimenticate.

 Anche il Comune di Sassuolo aderisce pertanto per il sesto anno all’iniziativa, con un’importante Mostra, rivolta a tutta la cittadinanza e alle scuole, a cura specifica la cui inaugurazione è prevista per:

Sabato 6 Febbraio 2010

ore 16.30, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Nuovo Comparto Municipio, Viale XX Settembre: inaugurazione della Mostra di carattere storico e documentale “Il Giorno del Ricordo” a cura dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

Alla presenza del Senatore Filippo Berselli, Presidente della Commissione Giustizia del Senato,del Sindaco di Sassuolo Luca Caselli e del Presidente dell’Associazione NVGD, Giampaolo Pani.

Sabato 6 Febbraio 2010

ore 17,30, sala Biasin, Via Rocca 22: “Il contributo della Civiltà Adriatica a quella Italiana ed Europea”. Conferenza storica a cura di Fulvio Salimbeni, Comitato Provinciale di Modena, ANVGD.

Mercoledì 10 febbraio

Ore 11,00 – Via Brigata Folgore, in prossimità della sede del Commiss.to di Pubblica Sicurezza. Cerimonia di posa di una targa commemorativa e Intitolazione ufficiale della Via ai “Martiri delle Foibe”.

Il programma, come ha sottolineato il Sindaco Luca Caselli e a cui hanno contribuito gli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione,intende dare così piena attuazione allo spirito contenuto nella legge che prevede ed intende realizzare specifici momenti ed attività pubbliche di testimonianza, informazione e riflessione critica su questo particolare periodo storico, così drammatico e dimenticato.

Le giornate (sia quella della Mostra e della conferenza che l’intitolazione della strada) sono ad ingresso libero e naturalmente aperte a tutta la cittadinanza.