Il Nord Est italiano ritratto come fabbrica di pregiudizi e ipocrisia; straordinario produttore di luoghi comuni e di modelli famigliari ispirati al presepe, ma pervasi da idoli mediatici, intolleranza, fanatismo. Di questo parla, con momenti di caustica e dissacrante comicità, “Made in Italy”, lo spettacolo vincitore del Premio Scenario 2007, in scena al Cinema Teatro Italia di Soliera stasera, giovedì 21 gennaio, alle ore 21.

Lo spettacolo, presentato dalla compagnia veronese Babilonia Teatri, procede per accumulo, senza avere l’ambizione di raccontare una storia. Fotografa, condensa e fagocita quello che ci circonda: i continui messaggi che ci arrivano, il bisogno di catalogare, sistemare, ordinare tutto. Procede per accostamenti, intersezioni, spostamenti di senso. Le scene non iniziano e non finiscono. Vengono continuamente interrotte. La musica è sempre presente e detta la logica con cui le cose accadono, quasi come in un video-clip. Qualche critico ha parlato di teatro pop, o addirittura di teatro punk.

In scena sono Valeria Raimondi ed Enrico Castellani, anche autori del lavoro. Per informazioni e biglietti: 059.859665 www.artivivehabitat.it.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013