Quali sono i “nuovi diritti degli esseri umani”? E quali sono i temi di confronto per cercare di migliorare il grado di civiltà in un periodo in cui la crisi mondiale e i cambiamenti sociali hanno messo fortemente in crisi il concetto stesso di diritti umani.

Domani, martedì 19 gennaio alle ore 21 si terrà l’incontro “I nuovi diritti degli esseri umani” con il prof. Valerio Pocar docente di sociologia del diritto dell’Università Milano-Bicocca e presidente della Consulta di Bioetica.

L’incontro organizzato alla Gabella di via Roma, nell’ambito della Scuola di Etica e Politica “Giacomo Ulivi” vuole riflettere attorno al significato del primo articolo della dichiarazione universale dei diritti umani che recita: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”.

Pocar è nato a Viggiù (Varese) il 6 giugno 1944, laureato in giurisprudenza nel 1967. Ordinario di sociologia del diritto nella Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Milano-Bicocca, presso la quale è Direttore del Dipartimento dei Sistemi Giuridici ed Economici e titolare anche dell’insegnamento di Bioetica; membro del Comitato per l’etica di fine vita (Milano) e del Comitato etico dell’Istituto neurologico C. Besta (Milano).

È avvocato cassazionista. Dal 1973 è stato professore di sociologia all’università di Messina (Scienze politiche) e, dal 1976, di sociologia del diritto all’Università di Milano (Scienze politiche e Giurisprudenza). È autore di oltre centocinquanta pubblicazioni (libri e articoli) sulla storia del pensiero sociologico-giuridico, sulla sociologia delle professioni giuridiche, sulla sociologia del diritto della famiglia e dei minori, sulla bioetica. Tra le pubblicazioni, dal 1990, numerosi saggi in tema di diritti degli animali, tra i quali Gli animali non umani. Per una sociologia dei diritti (Laterza, Roma-Bari, 3° ed. 2005). Dal 1998 al 2006 è stato presidente della Consulta di Bioetica (Milano).

Sempre in collaborazione con la Gabella di via Roma il prof. Pocar sarà ospite mercoledì 20 gennaio di alcune classi dell’istituto d’arte Chierici e dell’Iti Nobili. Il prof. Pocar rifletterà attorno ai diritti degli esseri viventi con gli studenti delle classi coinvolte, infatti Pocar è anche uno dei massimi esperti nel nostro paese dei diritti degli esseri animali.

Il programma della Scuola di Etica e Politica continua nei prossimi giorni con Michele Ainis il 22 gennaio, Giuseppe Ayala il 27 gennaio, Guido Crainz il 28 gennaio, don Antonio Sciortino il 29 gennaio e Pino Arlacchi il 30 gennaio. Per informazioni è possibile scrivere a mail.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013