Anche a Bologna sabato iniziano i saldi invernali




Da sabato 2 gennaio cominciano i saldi invernali negli oltre 2.000 negozi tradizionali del settore abbigliamento, tessuti e calzature di Bologna e Provincia. Anche quest’anno sono tante le buone ragioni per cui nel periodo dei saldi cresce la percentuale dei consumatori che preferisce acquistare nei negozi tradizionali (oltre il 70%).

In particolare:

– Rapporto di fiducia con il negoziante da cui si acquista abitualmente in tutto il corso

dell’anno;

– Competenza e professionalità per soddisfare il cliente, bene primario di ogni piccola

impresa commerciale;

– Facile individuazione degli articoli che interessano e massima trasparenza sugli sconti e sulla

loro gradualità (dal 30% al 50%), a garanzia di merce di stagione;

– Presenza di capi di abbigliamento in vasto assortimento di modelli, colori e taglie.

Una grande occasione per i consumatori che potranno acquistare a prezzi estremamente vantaggiosi e per i commercianti bolognesi del settore che sperano di riequilibrare un 2009 estremamente difficile.

L’andamento dei saldi è diventato determinante per il risultato economico delle piccole e medie imprese del settore moda – afferma Sergio Ferrari Presidente di Confesercenti Bologna – che coprono ormai il 50% delle vendite annuali. La data di inizio così anticipata consente acquisti molto interessanti nel pieno della stagione invernale.

Anche questo è un modo con cui i commercianti bolognesi augurano ai consumatori un buon 2010.