Anche a Modena dopo la neve il gelo




Ai disagi creati dalla recente nevicata si è aggiunta oggi la pioggia. Le gocce di acqua, a causa della temperatura sotto zero, al contatto con il terreno si sono trasformate in una lastra di ghiaccia scivolosa e pericolosa. I primi segnali sulle difficoltà legate al clima, ma non solo, sono venute dall’autostrada ben prima delle cinque. A causa di un maxi tamponamento tra Modena e Reggio Emilia l’autostrada è stata chiusa nei due sensi di marcia riversando sulla viabilità modenese automezzi pesanti e autovetture. Una delle numerose pattuglie della Polizia municipale impegnate per tutta la notte, nel corso del controllo del flusso del traffico sulla tangenziale Pasternak è stata centrata da una macchina che è slittata sul ghiaccio. Per fortuna investi ed investitore sono rimasti illesi. A poche centinaia di metri dal primo scontro si sono innescati ben presto altri incidenti. Nel più grave sono rimasti coinvolti sei tra autocarri e autovetture. A farne le spese è stato il conducente di un mezzo di soccorso che è rimasto incastrato nella cabina di guida. Solo l’intervento dei Vigili del Fuoco ha consentito di liberare l’uomo che è poi stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Baggiovara. Da quel momento il tratto di tangenziale tra via Emilia Est e via Nonantolana è rimasto semiparalizzato sino oltre le 11 per rimuovere i mezzi coinvolti. Innumerevoli poi le segnalazioni di incidenti tra auto, tra auto e autocarri, tra autocarri, tasta coda e fuoriuscite di strada in ogni parte della città e della periferia.

Incidenti sono stati rilevati alla Fossalta, via Emilia Ovest, Nazionale per Carpi, Vignolese, via Cadiane, via Nonantolana, via Paul Harris, via Morane. Già nel corso della primissima mattinata anche i mezzi di soccorso hanno retto a fatica l’urto delle richieste di intervento. In difficoltà anche i mezzi pubblici che hanno stentato ad entrare in servizio, poi gli autobus hanno iniziato i loro percorsi urbani mentre ATCM ha deciso di non far uscire le corriere destinate al trasporto extraurbano a causa della pericolosità del fondo stradale. Solo in tarda mattinata le corriere hanno ripreso il loro servizio. Come già in passato dalla sala operativa della Polizia municipale è stato attivato un servizio di informazione in tempo reale grazie alla collaborazione di tre radio locali, Modena Radio City, Radio Bruno e Radio Stella e Trc che ha curato il servizio di televideo, per informare costantemente le persone che erano ancora a casa e chi era in macchina. Ma le difficoltà alla circolazione sono poi state amplificate dalla chiusura in entrata dei due caselli modenesi e quello di Campogalliano.

In particolare la chiusura del casello di Modena sud ha creato grossi problemi alla circolazione sulla via Vignolese. Decine di automezzi si sono incolonnati sulla importante arteria in attesa di poter rientrare in autostrada. Il casello Modena sud è stato riaperto alle 11,45 mentre Modena nord è stato riaperto alle 12,20. Sul fronte scolastico la Prefettura ha deciso che le scuole rimanessero aperte. Qualche problema si è registrato nel nido Gambero e nella scuola d’infanzia San Damaso per cui i genitori sono stati invitati a ritirare i propri figli entro mezzogiorno.

Le scuole materne comunali Saliceto Panaro, Don Minzoni e Villaggio Artigiano domani rimarranno chiuse per consentire di aggiustare i contatori dell’acqua scoppiati per il gelo. I genitori sono stati invitati a tenere a casa i loro figli, ma se la cosa non sarà possibile i bambini saranno trasferiti momentaneamente, assieme alle loro insegnanti, alle Forghieri, Toniolo e Villaggio Giardino. Domani rimarrà invece chiusa la scuola elementare Emilio Po.

Merita sottolineare che per questa emergenza, neve -gelo sono stati sparsi 350 tonnellate di sale per un costo di circa 250 mila euro. Sono state impiegate 117 lame, 20 spargisale e decine di addetti per la pulizia delle strade. L’opera di salatura delle strade da parte di Hera proseguirà nel corso della nottata, anche se le temperature dovessero abbassarsi in modo tale da limitare i benefici effetti del sale. Le previsioni meteo annunciano che nel corso della notte e domani vi sarà un ulteriore abbassamento delle temperature ed un peggioramento delle condizioni climatiche.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013