Un libro sulla storia di Novellara: la strenna di Natale 2009


pacco di natale_2Si rinnova ormai da dieci anni il momento di ritirare la strenna natalizia per ogni famiglia novellarese. Anche quest’anno l’obiettivo dell’amministrazione è offrire cultura, sapere e identità locale grazie ai novellaresi che più l’hanno amata e continuano a farlo.

Il dono del Natale 2009 è il libro “Memorie istoriche dei Gonzaga di Novellara” del canonico Vincenzo Davolio e curato da Vittorio Ariosi , (Ed. Aliberti), disponibile presso la Biblioteca Comunale dal 22 dicembre al 7 gennaio compreso (escluso festivi) dalle ore 9.00 alle 12.30.

La presentazione ufficiale a cura dell’amministrazione comunale avverrà alla presenza del curatore del libro Vittorio Ariosi e dello storico Giancarlo Malacarne, sabato 19 dicembre alle ore 11.00 in Sala del Consiglio della Rocca dei Gonzaga.

Si conferma, in questo modo l’attenzione che il Comune ha per la storia, la cultura, l’identità del paese che in passato fu dominato dalla famiglia Gonzaga, dopo Mantova la più antica e longeva tra le Signorie gonzaghesche.

Il volume di oltre 400 pagine, è la trascrizione dei capitoli del manoscritto del canonico Vincenzo Davolio (il maggiore storiografo novellarese) riguardanti i Gonzaga. E’ a lui che dobbiamo in gran parte la conoscenza della storia della famiglia che ha governato Novellara dal Quattrocento al Settecento.

Il lavoro di Ariosi è consistito nella ripulitura degli errori di trascrizione e nella resa della scorrevolezza della lettura accompagnata da immagini.

Il volume è importante perché l’edizione della copia dattiloscritta del Don Davolio commissionata nel 1956 dall’allora bibliotecario Gaetano Gaddi è da tempo esaurita – e del resto risultava illeggibile – e non esistevano da tempo dei testi che trattassero della storia dei Gonzaga di Novellara (più volte richiesti da diverse persone) e quindi delle origini della nostra cittadina.

Dieci anni di strenne per valorizzare la cultura e gli studiosi locali

Si rinnova ormai da dieci anni il lungo intreccio di storia e amore per il proprio paese, offerto dal comune di Novellara ai propri cittadini residenti, quale occasione culturale ed augurale. Qui di seguito tutte le pubblicazioni realizzate: il libro “Vie strade piazze di Novellara” di G.P. Barilli (1999), il libro “Un campanile, una torre: Novellara” di M. Beltrami (2000), “Novellara. Ricordi illustrati” di G.P. Barilli, E. Ghidini, A. Rapacchi (2001), il libro “Le case coloniche novellaresi” di F. Lombardini (2002), il libro “Novellara Novecento” di A. Catalano, il libro “L’Antica Spezieria gesuitica di Novellara” di G.P. Barilli (2004), la riproduzione di una mappa del 700 a cura di Loreno Confortini (2005), il libro “Impariamo a star bene” del prof. I. Neviani (2006), la mappa dei canali nel ‘600 (2007), le riproduzioni di due quadri di Vivaldo Poli (2008).