Allieva corso Ial-Cisl Modena presta volto a campagna regionale su formazione


CAMPAGNA REGIONEDa allieva a un corso dello Ial Emilia-Romagna, l’ente Cisl per la formazione professionale, a testimonial della campagna pubblicitaria della Regione sulla formazione professionale, in uscita in questi giorni su manifesti e spot radio-tv. È la singolare vicenda di Irene Mineo, la ragazza di Zocca che domani – giovedì 17 dicembre – riceve, insieme ad altri quindici giovani modenesi, il certificato di specializzazione tecnica superiore ottenuto al termine del corso per “progettista designer cad”. Gestito dallo Ial Emilia-Romagna e finanziato dalla Regione, il corso è partito il 20 novembre 2007 ed è terminato il 31 luglio 2009, per complessive mille ore, di cui 400 di stage e quaranta di project work.

«La maggior parte dei partecipanti a questo corso ha già trovato lavoro in importanti aziende – afferma Giovanni Corsini, responsabile Ial dell’area formativa di Modena, Reggio, Parma e Piacenza – Questo dimostra la capacità dell’istruzione e formazione tecnica superiore di intercettare i bisogni delle imprese e creare professionalità appetibili sul mercato del lavoro, nonostante l’attuale grave crisi economica».

La cerimonia di consegna degli attestati è in programma alle 15 di domani a Modena nell’auditorium Cisl (Palazzo Europa, lato via Rainusso). Il percorso formativo è stato organizzato dalla Ial, titolare del corso, in collaborazione con Centro Servizi Pmi, Cni-Ecipar, Nuova Didactica, Itis Corni, Università di Modena e Reggio Emilia e tre aziende (Ferrari, Tecnomec Borghi e Uteco-Contec). I partecipanti hanno progettato e sviluppato un monopattino; dai disegni effettuati dai ragazzi con cad 3-d pro-e, il Polo Tecnologico di Pisa ha realizzato due pezzi (specchietto e copri batteria) con la macchina a proto tipizzazione rapida.