Natale a Carpi: cultura, solidarietà, tradizione religiosa e… shopping


Natale_Albero_2E’ stato presentato in Municipio oggi, martedì 1° dicembre, il programma di Natale a Carpi, il cartellone di eventi proposto come tradizione dagli assessorati al Commercio e alle Politiche culturali del Comune, in collaborazione con tantissimi soggetti pubblici e privati. L’edizione 2009 di Natale a Carpi è organizzata infatti come di consueto dal Consorzio Con CARPI, che nel suo consiglio di amministrazione vede sedere oltre al Comune l’associazione Carpi Centro, il Comitato del Patrono, le associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato Cna, Lapam-Federimpresa, Confesercenti, Confcommercio. Da non dimenticare il contributo dato quest’anno a questa iniziativa da Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Unicredit e Banca Mediolanum-Ufficio promotori finanziari di Carpi: le iniziative di Con CARPI sono state coordinate dallo Studio Marketing City.

Appuntamenti per i bambini, iniziative di richiamo commerciale promosse dagli esercenti, incontri culturali, festival musicali, senza dimenticare la programmazione del Teatro Comunale, le tante mostre e, ovviamente, anche gli appuntamenti legati alle tradizioni religiose di questo periodo dell’anno: Natale a Carpi in occasione delle ormai prossime festività propone un cartellone di grande interesse, che ha ovviamente come punto di riferimento il centro storico, cuore pulsante della città.

Uno sguardo ai principali appuntamenti in calendario non può non partire che da venerdì 4 dicembre, quando si svolgerà il primo appuntamento del ciclo Ecce homo-Della vita offesa, iniziativa tra suoni, immagini e parole promossa dalla Biblioteca multimediale Loria in collaborazione con Fondazione ex Campo Fossoli e Centro di Documentazione e Comunicazione audiovisiva del Comune. In questa occasione si terrà uno spettacolo promosso a favore di Emergency ma sono molte le date comprese sotto questo titolo fino a metà gennaio. La Festa della luce di domenica 6 dicembre, giunta alla decima edizione, rappresenterà poi l’avvio ufficiale del Natale a Carpi: all’imbrunire l’accensione ufficiale delle luminarie in piazza Martiri sarà preceduta dal saluto delle autorità. Tornerà anche quest’anno l’appuntamento rivolto ai clienti dei negozi del centro che darà la possibilità a coloro che faranno acquisti di vincere un biglietto per il concerto del 15 dicembre della Division Band. Da venerdì 18 a domenica 20 dicembre prenderà il via invece il Festival dedicato ad arte e musica contemporanea CTRL+C: per la terza edizione di questa manifestazione la nostra città, in vari luoghi del centro storico e ad ingresso libero (locali, circoli, ma anche lo stesso Palazzo dei Pio, il Teatro Comunale, lo Spazio Giovani Mac’è!), ospiterà un vero e proprio Festival internazionale dedicato all’arte contemporanea e alla musica elettronica, promosso dagli assessorati a Politiche giovanili e Politiche culturali del Comune con Studio Blanco e Punk not diet e grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

Il tradizionale Concerto di Natale organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi verrà proposto il 22 dicembre alle ore 21 in Cattedrale con Sergei Nakariakov e l’Istituzione sinfonica abruzzese. Tra dicembre e gennaio avranno poi luogo letture alla Biblioteca multimediale Loria (l’iniziativa si chiama La biblioteca dei miei sogni) mentre i Musei di Palazzo dei Pio proporranno visite guidate e aperture straordinarie domenicali per tutto il periodo natalizio.

Tantissimi anche gli appuntamenti previsti nell’ambito della programmazione del Teatro Comunale per il mese di dicembre nell’ambito dei diversi cartelloni, davvero per tutti i gusti: nelle prossime settimane arriveranno infatti in città tra gli altri Luca e Paolo, Franco Branciaroli, il Balletto di Mosca, il Benedict Gospel choir, Corrado Tedeschi e David Riondino: il 31 dicembre Carpi saluterà il 2009 con il concerto dell’Orchestra sinfonica nazionale ucraina di Kiev mentre all’antico convento di San Rocco alle ore 22 prenderà il via invece una maratona di poesia, musica e teatro a cura del Teatro di Corte. E lo scoccare della mezzanotte in piazza Martiri accompagnerà un nuovo appuntamento promosso dal Bar Dorando.

Da non dimenticare le letture, i laboratori e gli spettacoli per bambini e famiglie proposti nei pomeriggi di dicembre dal Castello dei Ragazzi, (dove si potrà visitare fino al 7 febbraio anche una mostra sugli antichi giocattoli): le associazioni carpigiane a loro volta in occasione delle festività daranno vita a diversi momenti di intrattenimento e di approfondimento culturale, anch’essi inseriti nel programma di Natale a Carpi.

Il programma di Natale a Carpi si può trovare sotto forma di libretto tascabile (realizzato dal Servizio Comunicazione del Comune) allo sportello QuiCittà di via Berengario 4, e in formato digitale sulla Rete civica Carpidiem. Spazio infine al calendario degli appuntamenti è stato dedicato all’ultimo numero del periodico CarpiCittà, in arrivo nei prossimi giorni nelle cassette delle lettere delle circa 29 mila famiglie residenti.

Per ulteriori informazioni, QuiCittà, telefono 059 649213-4 – CarpiDiem