A Carpi in scena la passione secondo Luca e Paolo


luca e paoloGiovedì 3 e venerdì 4 dicembre alle ore 21 (il primo spettacolo è in abbonamento, il secondo no) il cartellone 2009-2010 del Teatro Comunale di Carpi propone nell’ambito della stagione di Prosa un appuntamento molto atteso. Ovvero La passione secondo Luca e Paolo di Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Michele Serra, Martino Clericetti: la regia è di Giorgio Gallione. Protagonisti gli stessi Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Due ladroni, due uomini confusi, disillusi, due esseri umani che si interrogano sulla vita e la morte, sul non senso di un mondo che lascia sempre meno spazio alle certezze. Una certezza però c’è. E riguarda i due protagonisti di questa “passione”, i quali, dopo la popolarità ottenuta con spazi televisivi seguitissimi, in grado di fornire loro notorietà e successo, hanno scelto di tornare alle origini. Vengono dalla scuola dello Stabile di Genova, infatti, le due “iene”, e proprio in teatro hanno fatto esperienze importanti e lavorato con registi egregi. Un bagaglio culturale ed artistico, questo, che si portano dietro da sempre e che permette loro di muoversi sul palcoscenico con una padronanza, una sicurezza ed una presenza scenica da attori rodati. E così, su tre diversi livelli (quello dei due malviventi crocifissi, quello di due scarafaggi che, “al piano di sotto” commentano la scena e ridicolizzano gli sforzi degli uomini per trovare un senso alla vita, quello dei due attori che, attraverso brevi monologhi parlano della precarietà dell’esistenza)prende vita uno spettacolo vincente, nel quale Luca e Paolo mostrano, oltre alla loro apprezzatissima verve comica, anche la voglia di scavare un po’ più a fondo, esorcizzando la paura della morte ed ironizzando sull’apparente mancanza di significato del nostro mondo.

Per informazioni: telefono 059 649263, CarpiDiem.