giovedì, 22 Febbraio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamentiBilancio: il Sindaco e la Giunta di Fiorano incontrano i cittadini




Bilancio: il Sindaco e la Giunta di Fiorano incontrano i cittadini

I cittadini di Fiorano Modenese stanno ricevendo una lettera del sindaco Claudio Pistoni indirizzata a tutte le famiglie con l’invito a partecipare a una delle assemblee di quartiere previste nelle prossime settimane, con inizio alle ore 20.30.

Si comincia mercoledì 18 novembre presso la Sala Consiliare in Via Santa Caterina per i quartieri di Case Nuove e Fiorano centro; giovedì 19 novembre l’appuntamento è al teatro delle scuole primarie Guidotti per la zona di Crociale. Si prosegue la settimana successiva a Ubersetto presso il salone parrocchiale, mercoledì 25 novembre e venerdì 27 a Nirano, presso la sala parrocchiale. L’ultima settimana di incontri prevede mercoledì 2 dicembre l’incontro con i quartieri di Spezzano Centro e Motta al teatrino delle scuole primarie Menotti e venerdì 4 dicembre la zona di Fiorano Ovest nella sala riunioni del Centro Sportivo Ferrari in Piazza dei Ciliegi.

Scrive il sindaco Pistoni alle famiglie: “In occasione della stesura del primo bilancio previsionale della nuova legislatura, intendiamo proseguire l’impegno assunto nei cinque anni precedenti e condividere con i cittadini la programmazione degli indirizzi e delle azioni da attivare per il governo della nostra città”. “Il significato di questi incontri sta nella volontà di impostare un percorso partecipativo che ci aiuti nella individuazione dei bisogni; che dia voce alle sollecitazioni di chi vive a Fiorano e vuole contribuire alla sua crescita sociale; che dia spazio all’Amministrazione nel comunicare e confrontarsi sulla sua progettualità”.

Gli incontri assumono quest’anno un valore ancora maggiore perché “stiamo vivendo un momento importante e delicato per la nostra comunità, coinvolta in modo pesante nella congiuntura della crisi economica ed occupazionale che esige da tutti noi scelte consapevoli, il più possibile conosciute e condivise”.
















Ultime notizie