lunedì, 26 Febbraio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAttualita'Controllati gli espositori del Mercato Contadino di Fiorano




Controllati gli espositori del Mercato Contadino di Fiorano

Mercato contadinoQuando nell’ottobre scorso il Consiglio Comunale di Fiorano ha deciso di rendere definitivo il Mercato Contadino che si svolge ogni lunedì mattina in Piazza Ciro Menotti, perché i risultati dei primi tre mesi di sperimentazione erano stati lusinghieri, ha approvato un apposito regolamento nel quale il Comune si impegna ad effettuare controlli e ad avvalersi delle banche dati a livello provinciale affinché siano rispettati i requisiti di qualità e trasparenza previsti.

Al fine dell’ottenimento della sub-concessione l’operatore o la società agricola ha dovuto acconsentire in via preliminare alla effettuazione di un sopralluogo presso la sede di produzione della propria azienda agricola da parte di personale dell’Amministrazione comunale, al fine della verifica della tipologia dei prodotti coltivati e/o eventualmente trasformati nonché al fine di verificare opportunamente la documentazione attestante la provenienza di quei prodotti non coltivati o trasformati direttamente nella sede della propria azienda agricola. Questi sopralluoghi sono stati effettuati presso tutte le aziende presenti al mercato.

I prodotti agricoli posti in vendita, anche ottenuti a seguito di attività di manipolazione o trasformazione, devono provenire dall’ambito territoriale della Regione Emilia Romagna; provenire dalla propria azienda o dall’azienda dei soci imprenditori agricoli, ovvero da imprenditori agricoli dell’ambito regionale, essere conformi alla disciplina in materia di igiene degli alimenti, essere etichettati nel rispetto della disciplina in vigore per i singoli prodotti e con l’indicazione del luogo di origine.

L’imprenditore agricolo deve indicare con appositi cartelli ben leggibili al pubblico gli eventuali prodotti provenienti da altre aziende agricole e, per tali prodotti, deve indicare denominazione e sede dell’impresa produttrice.

Nell’ambito del mercato, oltre alla vendita dei prodotti agricoli, sono ammesse attività di trasformazione e confezionamento dei prodotti agricoli da parte degli imprenditori agricoli nel rispetto delle norme igienico-sanitarie; degustazione dei prodotti per la promozione dell’attività produttiva; attività didattiche e dimostrative legate ai prodotti alimentari, tradizionali ed artigianali del territorio rurale di riferimento organizzate dagli imprenditori agricoli o da altri soggetti sinergici alle attività concordate con l’ente comunale.
















Ultime notizie