Formigine: Alessandri (Lega Nord) esprime totale solidarietà a Giuliano Barbieri




on_angelo_alessandri“Ci auguriamo che si tratti di un atto dovuto, destinato a non aver alcuna conseguenza per Giuliano Barbieri”. Così l’on. leghista Angelo Alessandri in relazione alla notizia che Giuliano Barbieri, il negoziante 63enne di Formigine (Mo), è formalmente indagato per aver sparato ad un ladro montenegrino clandestino in Italia.

“Noi riteniamo che i cittadini abbiamo il diritto di difendersi nel momento in cui subiscono simili aggressioni da parte di malviventi che, a quanto riportato dalla stampa, erano armati di coltello; è evidente che il commerciante di Formigine fosse giustamente esasperato, dal momento che aveva già ricevuto numerose volte l’indesiderata visita di malviventi. Non si può aspettare che il ladro o il rapinatore di turno ci ferisca per avere il diritto di difenderci. La legittima difesa va riconosciuta ed esprimo, anche a nome della Lega Nord Emilia, appoggio e solidarietà totale a Giuliano Barbieri, vera vittima di questa vicenda.

Quanto accaduto dimostra una volta di più come sia necessario attuare una ferma politica nei confronti dell’immigrazione, specie di quella clandestina. Gli irregolari, che il più delle volte non trovando lavoro vanno ad ingrassare le fila della criminalità, devo essere allontanati e ciò nonostante le polemiche più volte mosse da una sinistra ottusa e pericolosamente buonista”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013