Ambiente, Ecomondo: riciclate 55mila tonnellate di elettrodomestici


Circa 55.880 tonnellate fra frigoriferi, condizionatori, lavatrici, lavastoviglie, forni raccolti da gennaio a settembre (erano circa 30 mila nel 2008), con un ‘risparmio’ di oltre 994 mila tonnellate di C02 non immesse nell’atmosfera. Sono i dati di un’analisi realizzata da Ecodom, il consorzio italiano recupero e riciclaggio elettrodomestici, sull’impatto ambientale dei Raee (rifiuti elettrici ed elettronici) presentata al salone Ecomondo, in programma a Rimini fino a sabato.Secondo i dati, con gli elettrodomestici raccolti si è evitata anche la dispersione di una significativa quantità di gas che danneggiano lo strato di ozono, e prodotto un risparmio energetico di circa 110 milioni di kwh rispetto a quanto servirebbe per ottenere le stesse quantità di materie prime ‘vergini’. Dall’analisi dettagliata per regione, emerge che la più virtuosa è la Lombardia che vanta 172.488 tonnellate di C02 evitate e 9.831 di Raee, seguita da Piemonte (rispettivamente 117.488 e 7.243), Veneto (112.140 e 5.504) ed Emilia-Romagna (99.665 e 6.849).