Lunghe attese alle biglietterie: il presidente Odorici risponde alle critiche degli utenti


Autobus_ATCM“Siamo spiacenti che i nostri utenti si lamentino delle lunghe attese che devono sopportare alle biglietterie per sottoscrivere gli abbonamenti, ma vorrei sottolineare che gli abbonati sono stati avvisati ai primi di agosto e che le nostre rivendite sono operative ormai da un mese, ma fino alla settimana scorsa solo in pochi vi si sono recati per rinnovare le proprie tessere. Con un po’ più di programmazione, quindi, si sarebbe scongiurato l’affollamento di questi giorni e molti disagi avrebbero potuto essere evitati”. Pietro Odorici, presidente di ATCM Spa, risponde così alle critiche sollevate da alcune associazioni di utenti e riportate oggi dalla stampa locale. “Ai primi di agosto – ricorda Odorici – abbiamo inviato oltre 13.500 lettere a tutti i nostri abbonati per avvisarli delle novità in arrivo da settembre. Dal 19 agosto le biglietterie sono state rese operative e dal 20 agosto è partita un’intensa campagna di comunicazione sulla stampa locale, comprese radio e tv, e sul nostro sito internet. Inoltre, per informare i cittadini delle nuove forme di abbonamento disponibili abbiamo realizzato affissioni statiche e dinamiche in tutta la provincia: oltre 300 manifesti, più di 600 locandine esposte a bordo dei nostri mezzi e migliaia di tabelle apposte in tutte le fermate urbane di Modena e nelle principali della provincia. Sono stati stampati 20mila depliant e 35mila mappe (distribuiti nelle biglietterie), abbiamo installato 150 video informativi a bordo dei mezzi urbani di Modena e fatto una promozione congiunta con il gruppo E-Leclerc Conad (oltre 100 mila volantini distribuiti nei punti vendita e alle famiglie modenesi). Credo, quindi, che da parte nostra sia stato fatto un notevole sforzo per informare gli utenti delle nuove tipologie di abbonamento introdotte quest’anno. Si consideri, inoltre, che da qualche giorno abbiamo attivato anche un servizio di navetta gratuito tra l’Autostazione di Modena e la sede ATCM di Strada Sant’Anna, dove è operativa fino a fine mese una biglietteria supplementare proprio per alleviare il sovraffollamento del nostro principale punto operativo”.

Per ridurre ulteriormente i disagi, ATCM ricorda agli utenti che è possibile sottoscrivere gli abbonamenti personali annuali anche online collegandosi al sito aziendale (Atcm), con possibilità di pagare anche a rate senza interessi mediante addebito sul proprio conto corrente bancario.

“Per quanto riguarda i problemi riscontrati a Formigine – conclude Odorici – siamo a conoscenza del fatto che in quella stazione (gestita da FER- Ferrovie Emilia-Romagna) esistano oggettive difficoltà legate alle ridotte disponibilità di spazio e di personale. Per questo ci siamo già attivati per allestire al più presto una nuova biglietteria nei locali che avrebbero dovuto ospitare il bar della stazione, al momento ancora inutilizzati. Grazie alla collaborazione di FER, saremo in grado entro pochi giorni di attivare un nuovo punto vendita degli abbonamenti ATCM”.