domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamentiArriva il "Settembre formiginese"





Arriva il “Settembre formiginese”

settembre-formiginese1Come ogni anno a Formigine il mese di settembre è speciale: va in scena il Settembre Formiginese, una manifestazione che propone nella sua trentottesima edizione oltre 200 iniziative di vario genere, tra cultura, intrattenimento, enogastronomia e sport. Si tratta di un’importante occasione di promozione per le eccellenze del territorio, con il coinvolgimento di tutta la collettività formiginese, dalle istituzioni alle associazioni di volontariato, fino alle attività produttive locali.

Gli appuntamenti della rassegna sono più numerosi durante i weekend, e quindi il 5 e il 6 settembre, e poi il 12 e il 13, il 19 e il 20, ed infine il 26 e il 27. Come anteprima del Settembre formiginese sono in programma il concerto jazz di venerdì 21 agosto in piazza Calcagnini, in memoria degli artisti Maria Antonella e Aristide Dini, con protagonista il musicista di fama internazionale Bob Franceschini, e l’ormai tradizionale festa medievale dei “Ludi di San Bartolomeo”, una iniziativa organizzata dalla Pro Loco domenica 23 e lunedì 24 agosto, in occasione della ricorrenza di San Bartolomeo patrono della città. La quinta edizione dei Ludi di San Bartololomeo prevede tra l’altro cortei storici, le esibizioni di sbandieratori, balli in costume medievale, il mercato degli antichi mestieri, i menù medievali presso la “Locanda del Gufo”. Viene ricreata un’atmosfera suggestiva che riporta indietro nel tempo. Gran finale lunedì 24 agosto alle 23, con l’assalto e l’incendio del castello, uno spettacolo pirotecnico con fuochi d’artificio e frecce incendiarie, nella splendida cornice del maniero medievale restaurato nel 2007.

Tra gli eventi di maggiore richiamo del Settembre Formiginese vi sono gli intrattenimenti musicali: quest’anno si è privilegiata l’offerta di spettacoli di generi molto diversi tra loro, dallo swing al gospel, dalla musica etnica, al musical, fino agli autori dialettali e alle canzoni degli anni sessanta. Tra gli eventi culturali si segnalano tra l’altro le visite guidate al castello e alle ville formiginesi. Numerose anche le attività dedicate ai bambini, per i quali sono previsti diversi laboratori. In primo piano anche gli eventi sportivi, con vari tornei di pallavolo, tennis, pallamano, rugby e altre discipline. Immancabili gli appuntamenti enogastronomici con le degustazioni dei prodotti tipici locali, dove sono protagonisti l’aceto balsamico, il parmigiano reggiano, i salumi, il vino lambrusco. Nei fine settimana si aprono i caratteristici mercatini, con gli stand dei commercianti formiginesi nelle vie del centro, il mercatino dei bambini, il mercatino delle arti e dei mestieri, a cui si aggiungono esposizioni di macchine agricole, di macchine e moto d’epoca, mostre artistiche e altro ancora. Inoltre, tutti i sabati e tutte le domeniche a partire dalle 19 presso Villa Benvenuti in via per Sassuolo 6 va in scena l’iniziativa “La vita in festa”, musica, giochi e stand gastronomico con gnocco, tigelle, borlenghi e grigliata, a cura dell’Associazione Amici per la Vita.

Ed ecco un maggiore dettaglio degli avvenimenti principali del Settembre formiginese.

Nella prima settimana la manifestazione inaugura ufficialmente sabato 5 settembre alle 18 in piazza Calacagnini, alla presenza delle autorità locali. In serata alle 21 musica swing con la Big Band Castello. Domenica 6 settembre alle 18 presso la Polisportiva Formiginese è in programma il concerto Spira Mirabilis, con l’esecuzione della sinfonia n. 7 di Beethoven. Ancora musica alle 21 in piazza Calcagnini con Atmosfere dal mondo, melodie etniche per un grande progetto di solidarietà. Tra le altre iniziative previste nella stessa giornata si segnalano alle 8 di mattina il cicloraduno con partenza da villa Benvenuti, alle 16 al castello la caccia al tesoro per bambini dagli 8 ai 12 anni, su prenotazione al Servizio Cultura (tel. 059 416244).

Tantissimi gli appuntamenti anche nella seconda settimana. Tra questi si segnalano martedì 8 settembre presso la Sala Loggia in piazza Repubblica 5 la testimoniana dei volontari della Protezione Civile del comune di Formigine sulla loro esperienza in supporto alle popolazioni dell’Abruzzo colpite dal sisma. Mercoledì 9 settembre alle 21 presso il Castello è prevista invece una visita notturna al castello condotta dall’architetto Vincenzo Vandelli, con osservazione guidata del cielo stellato, iniziativa su prenotazione al Servizio Cultura (tel. 059 416244). Giovedì 10 alle 21 sempre presso il Castello interviene l’ex Ministro Giulio Santagata che analizza gli ultimi 15 anni di vita politica italiana. Sabato 12 settembre da non perdere alle 18 in piazza Calcagnini l’incontro con lo scrittore Erri De Luca, alle 20 la cena di beneficenza sotto le stelle davanti al sagrato della Chiesa di San Bartolomeo, alle 21 in piazza Calcagnini il musical Notre Dame de Paris interpretato dalla scuola di ballo “Paso adelante” di Castelnuovo Rangone. Domenica 13 settembre dalle 8 alle 19 visite guidate alle ville storiche di Formigine, con prenotazione obbligatoria da effettuare tra il 3 e il 10 settembre, telefonando dalle 9 alle 13 al Servizio Turismo (tel. 059.416373). Molto interessante anche la biciclettata sul fiume Secchia passando per Corlo, Magreta, Rubiera, Campogalliano, meta finale Colombarone, dove si svolge una festa dell’oasi dalle 15 alle 19 con iniziative per bambini. Nella stessa giornata alle 16 presso il castello è previsto un gioco di squadra per ragazzi dagli 8 ai 12 anni, su prenotazione al Servizio Cultura (tel. 059 416244), mentre alla stessa ora in piazza Ravera si tiene una gara di regolarità per auto d’epoca. La serata si conclude in Piazza Italia con musica dal vivo ed esibizione di balli di gruppo, danze caraibiche e danza moderna.

La terza settimana si apre lunedì 14 settembre con la mostra retrospettiva del pittore Umberto Pollastri in piazza della Loggia. Giovedì 17 alle 21 presso il Centro Educazione Ambientale “Il Picchio” viene presentnato un CD prodotto in memoria di Pier Paolo Pasolini. Venerdì 18 alle 21 presso il Castello di Formigine va in scena una sfilata di alta moda curata da giovani stilisti. Tra gli appuntamenti del weekend sabato 19 alle 10 è previsto un laboratorio fotografico per ragazzi a Villa Benvenuti, mentre alle 15.30 lungo le vie Veneto e Trento Trieste sono in programma laboratori di cucina e riciclaggio dei rifiuti per i bambini. La sera alle 21 in piazza Calcagnini spettacolo di musica dialettale d’autore con ospiti Marco Baroni, Alberto Bertoli, Henry The King, Carlo Bigliardi e Roberto Zanni. Tanti gli appuntamenti di domenica 20 settembre, tra questi si segnalano il secondo concorso di pittura estemporanea intitolato al Dott. Paolo Ferrari, con inizio alle 7 presso Corte di Casa Ferrari in via Trento Trieste, dalle 9.30 alle 15.30 è previsto l’annullo filatelico speciale in occasione del decennale dell’euro, poi in piazza Calcagnini nel pomeriggio dalle 16 sono previsti cori di voci bianche, spettacoli di danza classica, jazz, moderna e hip hop, e infine esibizioni di ginnastica artistica e ritmica a partire dalle 21. Nella stessa serata sono in programma anche concerti di musica country in piazza Italia e ancora musica e poesia dialettale a Villa Gandini in via S.Antonio con la partecipazione straordinaria di Morgana Montermini.

Tra le iniziative più rilevanti della quarta settimana del Settembre formiginese, mercoledì 23 è prevista la visita notturna al Museo e al Centro di Documentazione del castello, con prenotazione obbligatoria al Servizio Cultura (tel. 059 416244). Giovedì 24 settembre alle 17.30 presso i Locali ex URP, in Piazza Repubblica 5 viene inaugurata la mostra itinerante “In continuità”, curata dal coordinamento pedagogico provinciale. Venerdì 25 alle 21 in Piazza Calcagnini appuntamento col musical anni sessanta “C’era una volta il beat”, ideato dagli allievi della scuola “Pianeta Musica”. Per tutto il weekend del 26 e 27 settembre a partire dalle 10 sono previste visite gratuite al Museo del Castello, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con prenotazione obbligatoria al Servizio Cultura (tel. 059.416145). Inoltre, sabato 26 alle 10 sempre presso il castello vengono presentati il progetto di restauro del dipinto di Luigi Manzini intitolato “San Liborio e San Geminiano offrono alla Vergine la città di Modena”, e la mappa catastale “Mappa dei terreni di Madama Müller”. Un altro evento culturale è in programma presso la Sala Loggia con l’apertura della mostra realizzata in occasione del 500° anniversario della nascita di Giovanni Calvino. Alle 17 è prevista anche una conferenza sul celebre riformatore evangelico a cura del Prof. Pietro Bolognesi. Tra gli intrattenimenti alle 16 in piazza Repubblica sono in programma balletti di danza moderna e hip hop, la giornata del sabato si conclude alle 21 in piazza Calcagnini con un concerto di musica Gospel. Domenica 27 sono numerosi gli eventi sportivi e quelli dedicati al volontariato. Nel pomeriggio alle 14.30 presso il Parco del Castello va in scena la “Tenzone della Celata”, una manifestazione storico-rievocativa dei giochi addestrativi della Milizia Comunale Duecentesca, alle 15 in piazza Italia spettacoli di danze e musiche etniche. La rassegna formiginese si conclude in Piazza Calcagnini alla sera con “Cuba live”, uno spettacolare concerto dal vivo di musica latino americana.

















Ultime notizie