Sul web le ‘vicende censorie’ delle pellicole


cinemaDal 16 luglio si potranno conoscere le motivazioni dei tagli di censura di film, pubblicità e attualità grazie al sito www.italiataglia.it. I dati, relativi a 30.000 titoli, costituiscono il primo corposo nucleo della banca dati, progetto della Cineteca di Bologna sulle ‘vicende censorie’ delle pellicole distribuite in italia dal 1913 in poi. Una prima demo del sito è stata presentata al festival ‘Il cinema ritrovato’. Da settembre la banca dati si estenderà fino al 1965.