Cristina Mussini del Policlinico nella Commissione Nazionale lotta contro l’AIDS


La dottoressa Cristina Mussini medico della Struttura Complessa di Malattie Infettive dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, diretta dal prof. Roberto Esposito è stata nominata alla Commissione Nazionale per la lotta contro l’AIDS. La dottoressa Mussini affiancherà in questo nuovo incarico un altro modenese, il dott. Simone Marcotullio, che è stato confermato per un secondo mandato. La nomina è stata firmata il 21 gennaio scorso dal Sottosegretario alla Salute prof. Ferruccio Fazio.

La nomina della dottoressa Mussini è un importante riconoscimento del lavoro svolto in questi anni dalla Struttura Complessa di Malattie Infettive del Policlinico di Modena nella ricerca e nella lotta contro l’AIDS, culminata con il coordinamento della sperimentazione del vaccino italiano contro l’HIV/AIDS ottenuta lo scorso anno.

La dottoressa Mussini si occupa di coordinare operativamente la sua sperimentazione nazionale, condotta in forte partnership con la Cattedra di Immunologia, diretta dal Prof. Andrea Cossarizza, presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il dottor Marcotullio fa parte del parte del team della Prof.ssa Barbara Ensoli, Direttore del Centro Nazionale AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità, dove si occupa degli studi clinici per lo sviluppo di un vaccino contro l’HIV/AIDS.

“Da anni il Policlinico di Modena è in prima linea contro l’AIDS sia per quanto riguarda la cura sia per quanto concerne la prevenzione. Gli ottimi risultati di questi anni sono stati ottenuti grazie ad una forte sinergia tra la componente clinica. Come Azienda Ospedaliero – Universitaria siamo orgogliosi di questo traguardo ottenuto dalla nostra equipe” ha commentato il dottor Stefano Cencetti, direttore generale del Policlinico di Modena.

La dottoressa Cristina Mussini si è laureata con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia ed è medico specialista in Malattie Infettive e Tropicali. Si è occupata di numerosi protocolli di ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità e progetti di ricerca clinica e nazionali e internazionali, tra cui il protocollo T002 del Vaccino TAT dell’Istituto Superiore di Sanità, ideato dalla Prof.ssa Barbara Ensoli, ed è responsabile della parte clinica di tutta la sperimentazione in corso in Italia. Ha pubblicato oltre 80 lavori sulle principali riviste scientifiche internazionali, tra cui Lancet, Annals of Neurology, AIDS, Clinical Infectious Diseases, Journal of Infectious Diseases, e ha presentato oltre 120 comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali. Nel corso del 2008 ha contribuito alla stesura delle Linee Guida della Commissione Nazionale AIDS del Ministero della Salute per la profilassi, la diagnosi e la terapia delle infezioni opportunistiche. Il dottor Simone Marcotullio si è laureato a Modena in fisica con lode nel 1997. E’ membro e fondatore del gruppo di advisory internazionale sulle strategie di prevenzione tecnologiche contro l’HIV/AIDS (vaccini, microbicidi) dell’l’EATG (European AIDS Treatment Group). Nel 2005 è tra i co-fondatori della Fondazione Nadir Onlus. E’ co-autore, editore e coordinatore delle linee guida italiane per la cura dell’HIV/AIDS ora vigenti. E’ co-autore di numerose pubblicazioni dirette alla comunità scientifica e ai pazienti.