domenica, 23 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa modeneseCarpi: Pluralità creative, come si rifà il look al distretto





Carpi: Pluralità creative, come si rifà il look al distretto

Come coinvolgere il distretto del tessile-abbigliamento carpigiano in un processo finalizzato al miglioramento della propria immagine e visibilità? Pluralità creative (sottotitolo Quando la creatività orienta i sistemi territoriali-Le Stagioni della moda, il caso del distretto di Carpi) è una pubblicazione innovativa nei contenuti e nella grafica (patrocinata da Comune e Carpiformazione) e che presenta non solo quanto è successo negli ultimi tempi nel distretto carpigiano ma prefigura quanto potrà accadere in un futuro attuale, strutturandosi questo come factory creativa per il sistema moda globale.

La pubblicazione prende le mosse dalle tante attività messe in campo negli ultimi tre anni in città nell’ambito del progetto Le Stagioni della Moda e in occasione del quale il territorio ha avuto modo di incontrarsi con il mondo professionale della moda, del giornalismo, dello spettacolo, facendo conoscere le proprie positive ed innovative peculiarità.

Nel libro (edito da Il borgo di Bologna) troviamo contributi degli amministratori locali ma anche del direttore artistico di Radio Deejay Linus o di artisti come Adolfo Lugli e Fabrizio Loschi: le loro considerazioni e i loro approfondimenti si susseguono, quasi come all’interno di un blog dove non esiste un unico autore ma un’anima narrante che lega il tutto (in questo caso la consulente di marketing Emanuela Corradini, titolare di Oficina d’impresa).

A confermare la novità di una proposta come questa (che mescola ricerca, innovazione, creatività e sostenibilità) è il fatto che partendo dal libro si potrà interagire con esso visitando la mostra Pluralità creative, che inaugura oggi, giovedì 6 dicembre, alle ore 17.30, nella Sala degli Stemmi e dei Gigli al primo piano del Palazzo dei Pio. All’inaugurazione (che funge anche da presentazione del volume) parteciperanno l’assessore alle Politiche economiche del Comune di Carpi Alberto Allegretti, il direttore di Citer e Carpiformazione Andrea Scappi ed Emanuela Corradini.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 6 gennaio (orari di apertura ore 10-13/15-19 nei giorni 8-9-15-16-22-23-26-29-30 dicembre e 5-6 gennaio). Il libro Pluralità creative invece verrà consegnato in omaggio a chi parteciperà all’inaugurazione del 6 dicembre e potrà poi essere richiesto allo sportello Iat di via Berengario 2.

















Ultime notizie