S.Felice: da domani la Sagra di Rivara


Si svolge da domani, venerdì 7, a sabato 15 settembre, con un gran finale all’insegna del tradizionale spettacolo piromusicale, l’edizione 2007 della Sagra di Rivara. L’iniziativa, organizzata dal Comitato sagra con il patrocinio del Comune di San Felice sul Panaro e della Provincia di Modena, fa parte del circuito “Sagre e dintorni” che promuove appuntamenti nel modenese, nel basso mantovano, nel bolognese, nel rodigino e nel ferrarese.

Nel presentare l’iniziativa, Beniamino Grandi, assessore provinciale Turismo, ha sottolineato proprio “l’impegno a far conoscere la tradizione di un territorio, a cavallo del Po e ribattezzato “Planitia”, che tanto può offrire per gli aspetti storici e artistici, ma anche per le eccellenze gastronomiche”.
Rivara, con il suo ristorante La Tradizione, propone specialità equine, e rappresenta uno degli appuntamenti più importanti nel territorio modenese, che già riunisce nell’associazione una dozzina di manifestazioni che si tengono per lo più nella Bassa. “Le specialità equine sono una caratteristica che non trova riscontro nelle altre sagre – spiega Domenico Rossi, presidente del Comitato organizzatore – e, insieme ai fuochi d’artificio musicali, rendono Rivara un appuntamento importante anche sotto il profilo turistico. Ringraziamo chi ha creduto in noi, a cominciare dalle istituzioni modenesi”.

Trattandosi di Sagra, a Rivara è rigorosamente presente un programma religioso, che troverà il suo culmine nell’antica processione che affonda le sue origini agli inizi del Settecento, cui presenzierà l’arcivescovo Benito Cocchi. Il programma religioso è caratterizzato anche dall’anteprima di un concerto dell’organista Alessandro Manni (questa sera, giovedì 6 settembre, alle 21), dal concerto “Bless me” eseguito dal coro Faith Gospel Choir (martedì 11 settembre, ore 21) e dal concerto “Ma dove finisce il mondo?” eseguito dal coro polifonico Basso Continuo di Cavezz0 (venerdì 14 settembre, ore 21).

Ricchissimo il programma ricreativo, tanto che la Sagra quest’anno si prolungherà fino al 15 settembre. Spazio anche in questo ambito alla tradizione (mercatino dell’antiquariato, raduno di auto storiche, torneo di tiro con l’arco, trattori “a testa calda”, mostra di santini d’epoca), all’arte e allo spettacolo: sono in programma esibizioni di artisti di strada, il concorso “Rivara in musica” riservato ai gruppi emergenti (tutte le sere da mercoledì 12 a venerdì 14), un tributo a Vasco Rossi con il gruppo “Stupido Hotel” (sabato 8 settembre), il cabaret di Duilio Pizzocchi (sabato 9 settembre) e la band Radio Freccia per un concerto dedicato a Luciano Ligabue, sabato 15 settembre dalle 21, in attesa dell’avvenimento più atteso della manifestazione: la “Notte di musica e luci”, alle 23,45. Lo spettacolo piromusicale, fuochi d’artificio a ritmo di musica con figure barocche, è ormai giunto al settimo anno ed è capace in ogni occasione di attirare fino a diecimila spettatori anche da fuori regione.

Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito internet Sagra di Rivara. Per informazioni: tel. 059 545438.