Cordoglio per la prematura scomparsa di Riccarda Nicolini




E’ venuta a mancare a Reggio Emilia Riccarda Nicolini, già amministratore pubblico, dirigente politico, esponente del mondo cooperativo e assessore alla Sanità della Regione negli anni Ottanta.

“Con grande commozione partecipo al dolore vostro e di quanti hanno conosciuto Riccarda. Fa parte della storia migliore della Regione Emilia Romagna l’esempio di dedizione e di impegno amministrativo che ci ha dato”. Queste le parole di cordoglio che il presidente della Regione ha indirizzato alla famiglia.

Cordoglio anche dal presidente della Provincia di Reggio Emilia, Sonia Masini: ”Siamo rimasti molto colpiti dalla scomparsa di Riccarda Nicolini. L’abbiamo conosciuta e apprezzata a Reggio per la sua vivacità culturale e il suo rigore morale, per la competenza con cui ha ricoperto incarichi politici e amministrativi in sede locale e regionale. La ricordiamo, in particolare, impegnata da assessore alla Sanità, quando contribuì in modo determinante alla qualificazione di un sistema che così tanto continua a essere apprezzato in Emilia Romagna come nel resto del Paese”.

“I Democratici di Sinistra di Reggio Emilia esprimono il proprio più profondo cordoglio per l’immatura scomparsa di Riccarda Nicolini.
Stimata esponente del movimento cooperativo, amministratore pubblico competente e lungimirante alla guida, negli anni Ottanta, di uno degli Assessorati più impegnativi della Regione Emilia-Romagna (la Sanità), dopo esserne stata un esemplare funzionario di alto livello, Riccarda è stata prima di tutto una grande dirigente politica del PCI, dei riformisti, della sinistra. Nata e cresciuta in una famiglia che ha patito le sofferenze dell’ingiustizia, Riccarda ha conosciuto fin dai primi anni della sua vita il prezzo di coloro che si schierano della parte della libertà e della democrazia con gli strumenti della verità e dell’onestà. Valori forgiati e temprati in Riccarda dalle dolorose e ingiuste vicissitudini toccate al padre e a tutta la sua famiglia. Riccarda Nicolini è stata per tanti anni in prima linea in quell’impegno politico e in quella passione civile che hanno tanto contribuito a dare alla nostra terra il volto generoso e solidale che ben conosciamo.
Ai genitori, Germano e Viarda Nicolini, al fratello Fausto e a tutti i familiari di Riccarda vanno le più sentite e profonde condoglianze dei DS di Reggio Emilia. Sappiano che Riccarda, con il suo stile, la sua cultura, la sua competenza e la sua sensibilità umana sarà sempre nei nostri cuori”.