Albinea: rintracciati autori rapina da 30mila euro


Sarebbero due nomadi con una lunga serie di precedenti penali, riconosciuti da alcuni testimoni, gli autori di una rapina da 30mila euro messa a segno ai danni di una commerciante il 7 gennaio ad Albinea.

La donna – una 57enne del posto – venne avvicinata da due sconosciuti mentre si accingeva a entrare in casa. Un terzo complice attendeva in auto. I malviventi riuscirono a strappare il borsone della commerciante pieno di gioielli antichi.
A seguito della resistenza posta, la donna era caduta a terra procurandosi lievi abrasioni ad un ginocchio.

Immediato l’intervento dei carabinieri di Albinea, che grazie alle testimonianze hanno potuto identificare come autori del furto due nomadi pregiudicati. I due, un 32enne e un 29enne, irreperibili non avendo fissa dimora, sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di rapina in concorso.
Ora le indagini dei carabinieri si concentrano sulla ricerca del terzo complice e dei mandanti, nell’ipotesi che si sia trattato di un furto su commissione.