In replica alle accuse del Consigliere regionale DS Giancarlo Muzzarelli, il Consigliere regionale di Forza Italia, Andrea Leoni, ha dichiarato quanto segue.


“Il diessino Muzzarelli è, come tutti i DS, in forte difficoltà. Non riesce uscire dal vicolo cieco in cui si è infilato. Sulla vicenda del maxi-deposito di gas la sinistra è chiaramente spaccata e la dirigenza DS è nel pallone. Perché i DS non hanno ancora detto a chiare lettere di non volere il progetto? Perché le accuse rivolte dal Sindaco margherita di Finale Emilia Soragni non hanno ancora trovato una risposta chiara?
La posizione di Forza Italia è sempre stata chiara e coerente, confermata anche da atti presentati in regione ed in parlamento. Siamo contrari al progetto e continueremo ad esserlo. Diciamo no al deposito. Punto e basta. Siamo dalla parte dei cittadini e non vogliamo che la bassa venga trattata come una pattumiera. E’ la sinistra a continuare a non essere chiara con le migliaia di famiglie che temono per il loro futuro e quello del loro territorio.
Muzzarelli sa bene che la sinistra che governa i comuni della bassa e la regione ha tutti i diritti ed i poteri per annullare o respingere qualsiasi decisione presa nel passato. Se è davvero contrario al progetto passi dalle chiacchere ai fatti e lo rispedisca al mittente senza indugi”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013