NAS al Ramazzini: nessuna irregolarità


Nell’ambito delle ispezioni disposte dal Ministro della Salute nelle strutture ospedaliere in tutta Italia, una delegazione dei NAS (Nucleo Specializzato Antisofisticazione) dei Carabinieri-Comando di Parma, ha verificato questa mattina le condizioni di igiene e sicurezza all’interno dell’ospedale Ramazzini di Carpi.

Si può già affermare che nel corso dell’attività ispettiva non sono state rilevate irregolarità né criticità di particolare rilievo, anche se le risultanze – secondo quanto disposto dal Ministero – saranno rese note direttamente al Ministro della Salute, al Presidente del Consiglio e al Presidente della Conferenza Stato-Regioni, Vasco Errani.

Nel corso della visita, che ha interessato la totalità dei servizi e dei reparti del nosocomio carpigiano, i carabinieri dei NAS sono stati accompagnati dal Direttore del Presidio Giorgio Lenzotti, dal Direttore dell’ospedale Anne Marie Pietrantonio e dai referenti dell’Ufficio Infermieristico.