Reggio E.: ‘On’, letteratura e giornalismo piacciono di più


“E’ un risultato importante – ha commentato l’assessore provinciale alla cultura e al Paesaggio Giuliana Motti – che sottolinea quanto bisogno ci sia da parte dei ragazzi di avere gli strumenti adeguati, anche tecnici, per avvicinarsi al mondo dell’arte e della creatività”. Da Ramiseto a Guastalla, nei 23 comuni che aderiscono ad ‘On’ imparare e fare sono diventate parole d’ordine.


Ad un mese dalla presentazione i laboratori itineranti di On sono un punto di riferimento per la creatività giovanile. Un po’ a sorpresa è il laboratorio di scrittura creativa, tenuto a Scandiano da Paolo Nori a raccogliere il numero maggiore di iscritti. A Reggio, alla Gabella di via Roma, c’è parecchio entusiasmo tra i giovani che stanno lavorando alla costruzione di una redazione giornalistica web.

Ma numerosi, terzi per numero di iscritti, sono anche quelli che a Reggiolo stanno partecipando al percorso formativo per tecnico audio e luci coordinato da Stefano Corrias di Pro Music. Alto gradimento anche a Ramiseto per il laboratorio in cui si apprendono i rudimenti per realizzare un videoclip. In questo caso sono Milo Busanelli e lo staff del laboratorio Godot a tirare le fila dei corsi che si tengono anche Cadelbosco Sopra e Bibbiano. Affollatissimo il laboratorio di comunicazione visiva per il territorio che si tiene a Castenovo Sotto. La professionista che coordina i lavori è Lorella Pierdicca.
Tutti i laboratori sono impegnati nella produzione di oggetti d’arte che verranno presentati al termine di questa fase.

On, laboratorio itinerante di musica e arti varie, è approdato in quattro scuole della provincia.
In questa prima fase gli studenti che si cimentano con ben sette tipologie di laboratori appartengono a otto classi delle scuole medie superiori e medie di Reggio e Guastalla.

Hanno aderito al progetto i Comuni di Bagnolo in Piano, Bibbiano, Boretto, Cadelbosco di Sopra, Casalgrande, Castellarano, Castelnovo di Sotto, Castelnovo ne’ Monti, Correggio, Montecchio Emilia, Guastalla, Novellara, Reggio Emilia, Reggiolo, San Martino in Rio, Sant’Ilario d’Enza, Scandiano, Vezzano sul Crostolo, Viano e dell’Unione dei Comuni dell’Alto Appennino reggiano.

I laboratori di ON sono gratuiti e aperti a tutte le ragazze e i ragazzi. Sono laboratori itineranti che attraversano tutta la provincia delineando traiettorie che vanno dalla musica al video, dalla scrittura alla comunicazione visiva e puntano a realizzare oggetti concreti: videoclip, tracce musicali, illustrazioni, racconti…
Nell’ambito della musica si va dall’ascolto alla produzione, dalla selezione al djing, dalla realizzazione di web-radio agli aspetti tecnici per la gestione di eventi “live”, attraverso la conduzione di esperti della produzione (Fabrizio Tavernelli, Fabio Ferraboschi, Ezio Bonicelli e Andrea Bagni), dj (Luca Roccatagliati) e tecnici esperti (Stefano Corrias, Lucio Hunyh Hong).
Nell’ambito del video i laboratori mirano alla realizzazione di cortometraggi, videoclip o documentari, seguiti da professionisti del campo (Fabio Liberati – Laboratorio Godot, Federico Baracchi, Milo Busanelli e Barbara Bussoli).
Nell’ambito della grafica si mira a produrre oggetti (flyer, poster, booklet, ecc.) per la comunicazione di eventi culturali, per il territorio o per progetti musicali e video, sotto la guida di professionisti del settore (Lorella Pierdicca, Marino Iotti e Roberto Frignani).
Nell’ambito della scrittura, infine, i laboratori danno spazio a chi vuole imparare a “leggere e scrivere”, a chi vuole cimentarsi nella “scrittura scenica” per il teatro e a chi aspira ad acquisire strumenti e tecniche per far parte di una redazione web, con il contributo di diversi “docenti ed esperti del web (Paolo Nori, Michela Scacchioli, Fabio Cavalli, Patrizia Alberti).

Per informazioni relative ai laboratori è possibile fare riferimento a On Lab, spedire una e-mail oppure telefonare, ad Arci al numero 0522 332336 o alla Provincia di Reggio Emilia al numero 0522 444410.