A Bologna mostra del disco, cd e dvd usato e da collezione


Un’occasione unica dove tutti gli appassionati di musica potranno vendere, acquistare, scambiare e perché no, farsi valutare dischi, CD e rarità del
rotondeggiante mondo discografico. Un festival del vinile: sagomato, colorato, formato picture disc, 33g e 45g, CD, album, singoli, doppi, con
copertine apribili, fluorescenti, in rilievo. Una gioia per gli occhi (e le orecchie, dato l’argomento trattato) dei molti estimatori del caro, vecchio disco.


Il successo delle edizioni precedenti, l’importanza ed il numero degli espositori presenti, quasi un centinaio fra italiani e stranieri, rende questa manifestazione un appuntamento importante per tutti i collezionisti del settore e per i semplici appassionati.

I nostalgici del vinile e i collezionisti più accaniti potranno trovare, all’interno del salone, edizioni limitate importate dal Giappone, dalla Francia, dall’Inghilterra e dagli U.S.A.. Pezzi di plastica neri per un vero e proprio museo del modernariato, dischi fuori catalogo, introvabili, capaci di resistere all’usura del tempo, dei graffi e della polvere,
perché accuditi con la passione maniacale dell’amatore.

All’interno della rassegna sarà possibile, inoltre, trovare videocassette e DVD di gruppi musicali, magliette, gadgets vari, oggetti promozionali,
vecchie riviste, fanzines e manifesti che in certi casi, sono ormai diventati delle autentiche rarità, oltre che delle testimonianze culturali delle diverse epoche a cui appartengono.

Appuntamento al Palanord di Bologna, in via Stalingrado, sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre, con orario continuato: 10.00/19.00.