Modena: Ferragosto, arresti e denunce dei carabinieri


Un 15enne tunisino è stato denunciato a Formigine dopo aver infranto la vetrata di un bar. A Pavullo è invece stato denunciato, per detenzione a fini di spaccio, un 17enne sassolese residente a Castellarano, trovato in possesso di circa 25 grammi di hascisc.

Due serbi 15enni sono stati arrestati dai carabineiri dopo aver forzato la porta di un’abitazione in via Tintoretto a Modena. I due sono stati bloccati mentre si allontanavano dopo aver rubato gioielli, orologi ed un telefono cellulare.
Sempre i militari dell’Arma hanno sorpreso ed arrestato, in piazzale Cittadella, un marocchino 19enne clandestino mentre spacciava hascisc. Nell’abitazione dell’uomo è stata trovata la medesima sostanza.
Denunciati, invece, per uso di stupefacenti un 40enne di Sassari ed un 24enne di Milano residente a Palagano.
In fine, sempre a Modena, un marocchino 31enne clandestino è stato arrestato perchè colpito da ordine di carcerazione per spaccio.