Fiorano-Maranello: da mercoledì ‘L’aria che respiriamo’


Cea Ca’ Tassi, il Centro di Educazione Ambientale dei Comuni di Fiorano
Modenese e di Maranello, con sede nel centro di accoglienza delle Salse di
Nirano, in collaborazione con Arpa, Provincia di Modena, Università degli
Studi di Modena e Reggio Emilia, ha organizzato “L’aria che respiriamo”,
tre incontri con esperti, una uscita didattica e una visita guidata, con il
primo appuntamento fissato per mercoledì 24 maggio, alle ore 20.30, presso
Cà Tassi alla Riserva Naturale Salse di Nirano.

Affronterà le iniziative
locali e provinciali per il miglioramento della qualità dell’aria, in
particolare il Piano provinciale della qualità dell’aria e l’Emas di
distretto. I relatori sono: Giovanni Rompianesi, dirigente Servizio
Gestione Integrata Sistemi Ambientali della Provincia di Modena, Marco
Busani assessore all’ambiente del Comune di Fiorano e Francesco Ruberto
assessore all’ambiente del Comune di Maranello.


Mercoledì 24 maggio, sempre alle ore 20.30 presso Ca’ Tassi, il tema
affrontato sarà: “Cause dell’inquinamento, metodi di monitoraggio e
controllo, effetti sulla salute dell’uomo”, con Luisa Guerra responsabile
Ecosistema Urbano S.S.A. di ARPA Emilia Romagna, Pietro Roversi medico
dell’Università di Modena.
A fine serata è prevista una degustazione,
offerta dall’agriturismo Prà Rosso, di prodotti ricchi di antiossidanti,
utili per contrastare gli effetti dell’esposizione ad alte concentrazioni
di ozono.


Domenica 4 giugno, alle ore 11, nell’ambito della festa delle Salse di
Nirano, si svolge una dimostrazione pratica di biomonitoraggio della
qualità dell’aria tramite i licheni, curata da Giovanna Barbieri. Il
ritrovo è al CEA di Cà Tassi, con iscrizione obbligatoria.


Mercoledì 7 giugno, alle ore 20.30, terza serata a Ca’ tassi con “L’effetto
serra e i cambiamenti climatici”, gli effetti degli agenti inquinanti sui
cambiamenti climatici, le previsioni meteo a breve e lungo termine.
Relatore sarà Luca Lombroso, Meteorologo dell’Osservatorio Geofisico
dell’Università di Modena, reso popolare dalla trasmissione televisiva:
“Che tempo che fa”.


Domenica 11 giugno la rassegna “L’aria che respiriamo” si conclude con una
escursione sul “Sentiero dell’atmosfera” al Monte Cimone e visita alla
Stazione di Ricerca Scientifica del CNR e l’Osservatorio Meteo
dell’Ufficio Generale per la Meteorologia. Ritrovi: ore 8 Fiorano (Piazza
Menotti) e ore 8.30 Maranello (Piazza Libertà). L’iscrizione è
obbligatoria.


Per informazioni:
Ufficio Ambiente Fiorano 0536.833.276

Ufficio Ambiente Maranello 0536.240.070

CEA Cà Tassi 0536.921.214