Modena: sensibilizzazione alla prevenzione dell’Ictus cerebrale


All’ictus cerebrale, patologia di larga diffusione, che crea gravi forme di invalidità in che ne è colpito ed è la terza causa di mortalità tra la popolazione, dedicata la ‘VII Giornata Nazionale’, promossa per sensibilizzare l’opinione pubblica alla sua prevenzione.

Nonostante gli importanti progressi diagnostici e terapeutici di questi ultimi anni, infatti la malattia è ancora molto diffusa, tanto che in Italia sono circa 70 mila ogni anno i casi di decesso, dovuti molto spesso ad uno scorretto regime di vita ed alla mancanza di conoscenza della patologia.

La Clinica Neurologica dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, diretta dal prof. Paolo Nichelli, è fortemente coinvolta con l’attività della neonata sezione modenese di A.L.I.Ce., associazione contro l’ictus cerebrale, di cui molti docenti e ricercatori dell’Ateneo fanno parte e che domenica 14 maggio 2006, sarà presente in piazza Mazzini a Modena con un banchetto informativo.

Presso i Poliambulatori del Nuovo Ospedale Civile “S.Agostino-Estense” di Baggiovara, invece, medici e infermieri volontari della Clinica Neurologica saranno a disposizione dalle ore 9.00 alle ore 14.00 per effettuare controlli gratuiti di pressione arteriosa, glicemia, colesterolemia, mentre su pazienti selezionati sarà eseguito anche un EcoDoppler dei vasi del collo.