Frassinoro: ancora fango dalla frana di Valoria


Resta chiuso il passaggio per le auto sulla frana di Valoria a Frassinoro, lungo la strada comunale fondovalle Dolo. Durante il fine settimana colate di fango sempre più intense hanno continuato a scendere dal versante franoso. Per questo motivo i tecnici della Provincia di Modena hanno deciso di tenere chiuso il passaggio che fino a giovedì 2 marzo aveva permesso di transitare lungo questa importante arteria di collegamento tra la pianura e la montagna.


Impossibile fare ora previsioni, anche perché non si esclude che nelle prossime ore, dopo alcune settimane di assestamento, possa rimettersi in movimento la massa franosa, come era avvenuto nel novembre scorso.
In queste condizioni sarebbe inutile, oltre che estremamente pericoloso per gli addetti alle ruspe, tentare di tenere pulito il passaggio.
A causa dell’interruzione della strada, i collegamenti con Frassinoro e la pianura sono assicurati dalle strade provinciali 32 e 486.

La frana scende dal versante del monte Modino con un fronte di un centinaio di metri a valle, una lunghezza di circa un chilometro e un dislivello di 800 metri. Si tratta della stessa zona dove nel 2001 si era verificata una frana simile che aveva bloccato per settimane la strada comunale fondovalle Dolo. Il fronte franoso ha interrotto anche la strada che collegava gli abitati “La Teggia” e “I Boschi” mentre non sono attualmente abitabili, per motivi di sicurezza, alcune seconde case nelle località Macchia dell’Olmo, Mulino Cappelletti e La Sette.

Sempre a Frassinoro, lungo la strada provinciale 32, in un tratto di circa 200 metri, si continua a circolare a senso unico alternato con velocità massima a 30 chilometri orari. Il provvedimento consente i lavori di sostegno del strada danneggiata anche in questo caso da una frana.