Lancio sassi su cavalcavia A14, 3 minorenni arrestati


Disposti dal gip di Ancona gli arresti per 3 minorenni, in carcere per il capo e i domiciliari per gli altri, per il lancio di sassi sull’A14.

In carcere a Bologna il presunto ‘capo’ di 17 anni e ai domiciliari la sua fidanzatina e un amico, entrambi 15enni. Prescrizioni di condotta (non frequentare determinati luoghi, rientrare in casa a un certa ora) per il 4/o membro della baby gang, anche lui 15enne. Nel dicembre scorso tra Montignano e Marzocca una pietra colpì il lunotto di un pullman.