Cavriago: ‘spaccata’ in un negozio di elettrodomestici


Non solo hanno rubato telefoni cellulari e tentato di portare via hi-fi ed elettrodomestici, ma hanno anche provocato ingenti danni strutturali al negozio. E’ quanto hanno causato da alcuni malviventi che, verso le 2,30 della scorsa notte, hanno preso di mira un’attività commerciale di elettronica.

A dare l’allarme è stato lo stesso titolare, un 55enne del posto, che sentendo dei forti rumori provenire dal negozio sottostante si è affacciato alla finestra scorgendo due sconosciuti uscire dal suo negozio e fuggire a bordo di una Ford Fiesta utilizzata come ariete per sfondare la vetrina. Dato che la via di fuga era senza uscita, i ladri hanno
abbandonato la vettura con parte della refurtiva e sono fuggiti a piedi con almeno una trentina di telefoni cellulari.

Inutili le ricerche dei carabinieri del Radiomobile e della locale stazione che intervenuti prontamente sul posto non hanno trovato traccia dei malviventi. L’auto usata come ariete era stata rubata nella stessa notte a Reggio Emilia a un 60enne pensionato del luogo. Per cercare di dare
un nome ai ladri, i militari che indagano per furto aggravato stanno ora controllando le immagini della telecamera esterna che ha ripreso la
spaccata.