Inammissibile ricorso del Governo contro statuto Regionale


La Consulta ha depositato oggi una sentenza emessa lo scorso 14 dicembre, con la quale ha dichiarato non ammissibili le eccezioni di legittimità costituzionale sullo Statuto della Regione Emilia-Romagna, sollevate dal Presidente del Consiglio dei ministri.


“Esprimo la mia soddisfazione per la sentenza – commenta il presidente della Regione, Vasco Errani -, con cui la Corte costituzionale dà ragione all’Emilia-Romagna dichiarando inammissibile il ricorso del Governo in tema di Statuto regionale”.

“Questo ennesimo pronunciamento e le motivazioni che lo sostengono – continua Errani -, mostrano ancora una volta l’inconsistenza del conflitto sollevato a più riprese contro le Regioni. Spero che ciò consigli per il futuro una maggiore attenzione ai temi dell’autonomia ed all’esercizio della ‘leale collaborazione’ fra le istituzioni del Paese”.