Yasujiro Ozu, Festival nazionale del cortometraggio


Giunto alla sua tredicesima edizione il ‘Festival nazionale del cortometraggio Yasujiro Ozu‘, si conferma come uno dei più longevi e seguiti appuntamenti dedicati al corto in Italia.
Il Circolo Culturale Fahrenheit 451 di Sassuolo è riuscito a far crescere enormemente questa realtà che ogni anno porta a partecipare alle selezioni per l’ammissione al festival più di 400 autori dall’Italia e dall’estero. Artisti come Franca Rame, Marco Paolini ed altri hanno partecipato alla rassegna.


In continua espansione, quest’anno si aggiungerà alle due serate di proiezione dei corti selezionati e alla serata finale di premiazione, un quarto appuntamento dove verrà proiettato un film di ‘Cinemaindipendente.it’ la cui distribuzione nazionale si è avvalsa della collaborazione di una fitta rete di associazioni culturali in tutto il paese. Titolo dell’opera ‘Come Prima’ film sull’adolescenza e la diversità, che vede la presenza di Giuseppe Cederna, già protagonista del premio Oscar Mediterraneo di Gabriele Salvatores. Oltre a quest’anteprima verranno proiettati anche i lavori realizzati da giovani artisti sassolesi in occasione dell’inaugurazione del nuovo ospedale cittadino.

Ai 20 cortometraggi selezionati, si aggiungeranno dieci posti dedicati agli autori provenienti dalle province di Modena e Reggio Emila, che si disputeranno un apposito premio dedicato al miglior corto locale, creato per mantenere la manifestazione radicata sul territorio. Oltre a questo riconoscimento verranno assegnati premi alla miglior regia, sceneggiatura, colonna sonora originale, una menzione speciale della giuria e miglior corto assoluto, che come accade da tre anni, avrà l’onore di essere proiettato all’interno della sezione ‘festival partner’ del Festival internazionale del cortometraggio di Siena, il più importante d’Italia, che quest’anno invierà l’opera vincitrice della scorsa edizione, ‘Racconto di guerra’ di Mario Amura, che sarà proiettato durante la serata finale dell’Ozu.

Il Festival è stato in oltre segnalato ed appoggiato da tutte le più importanti testate specializzate come Cortoweb.it, Sentieri Selvaggi, Shortvillage, Cinemaindipendente.it e molte altre.

Il Festival si terrà all’interno delle fiere d’ottobre nelle serate del 18-20-25-27 ottobre presso il cinema teatro San Francesco di Sassuolo. L’ingresso è gratuito e le proiezioni avranno inizio alle ore 21.00.

Il sito internet del festival è Fahreweb , dove si possono trovare immagini, motivazioni ai premi ed altre informazioni sull’edizione di quest’anno e sulle precedenti.