Cavezzo: durante rapina impiegato colpito con calcio pistola


Un impiegato dell’ufficio postale di Ponte Motta di Cavezzo, nella bassa modenese, e’ stato ferito al capo con il calcio di una pistola durante una rapina avvenuta intorno alle 13 di ieri. I due banditi, sui 30 anni, con accento campano, si sono portati via circa 2.000 euro.


I due, uno dei quali era armato di pistola, sono entrati nei locali gridando a tutti di stare fermi e hanno colpito alla testa l’impiegato colpevole di aver fatto un movimento improvviso: secondo i primi accertamenti, la ferita riportata dall’impiegato non e’ grave. I rapinatori sono poi usciti e saliti su un’utilitaria grigia, forse una Fiat Uno, facendo perdere le proprie tracce. Sulla rapina indaga la polizia.