F1: Brasile, vince Montoya, Alonso campione mondo




Fernando Alonso e’ il piu’ giovane pilota di Formula Uno a vincere il mondiale in Formula Uno. Lo spagnolo della Renault ha tagliato in terza posizione il traguardo del Gran Premio di Interlagos, vinto dal colombiano Juan Pablo Montoya, ma la matematica dei punti lo incorona trionfatore di una stagione in cui le Ferrari sono apparse opache dopo sette titoli consecutivi. A 24 anni, Alonso ha battuto il record di ‘giovinezza’ detenuto da Emerson Fittipaldi.

Michael Schumacher ha
chiuso la gara ai piedi del podio, tagliando il traguardo alle spalle di Montoya, Kimi Raikkonen e Alonso.
Alonso, gia’ il piu’ giovane pilota a partire in pole position, e’ anche il primo spagnolo a vincere il titolo e il primo a regalare il trofeo alla Renault. Nato a Oviedo, si e’ aggiudicato sei Gran Premi in questa stagione, la quarta in Formula Uno. Il suo debutto fu nel 2001 con la scuderia Minardi. La prima vittoria, alla guida di una Renault, e’ nel Gran Premio di Ungheria del 2003, ad appena 22 anni e 27 giorni. Poche settimane prima aveva conquistato la sua prima pole in Malaysia: aveva ancora 21 anni.


Il titolo costruttori e’ ancora in gioco tra la Renault e la McLaren.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013