sabato, 28 Gennaio 2023
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeCronacaReggio E.: prostituzione, si offre 'in sconto' punita da colleghe




Reggio E.: prostituzione, si offre ‘in sconto’ punita da colleghe

Tariffe di soli 15 euro scontatissime rispetto a quelle delle altre colleghe italiane. Era questa la strada scelta da una prostituta reggiana per far fronte ad un periodo di crisi della domanda.

Una strategia non gradita però da due concorrenti, anche loro prostitute reggiane, che hanno deciso di dare una lezione all’invadente rivale, finendo però per venire denunciate dai carabinieri.

E’ successo lungo la via Emilia, nel reggiano.
Una 50enne, residente nella Val D’Enza, aveva escogitato un escamotage per far fronte alla carenza di clienti: la donna sbucava dalla vegetazione dell’argine del fiume e, ponendosi in mezzo alla strada, fermava le auto transito offrendo in modo aggressivo prestazioni sessuali a pagamento, ad un prezzo di 15 euro, molto inferiore alla usuale tariffa di 30 praticata dalle colleghe italiane.
La concorrenza sleale non è stata gradita da due prostitute già presenti in quel tratto di strada, che hanno raggiunto la rivale a casa, invitandola in in malo modo a lasciare il campo.
La vittima malconcia si è fatta medicare all’ospedale. Le due donne sono state denunciate per rapina aggravata, danneggiamento aggravato e lesioni personali.

Print Friendly, PDF & Email















Ultime notizie