Bologna: vendevano armi 2a guerra, arrestati


Vendevano pistole della seconda guerra mondiale, ma funzionanti, oltre a proiettili e pezzi di armi da guerra: per questo due cittadini polacchi sono stati arrestati dai carabinieri, che hanno pure sequestrato tutto il materiale.


I militari, che hanno comunicato il provvedimento al Pm di turno Enrico Cieri, hanno scoperto l’illegale vendita nel corso di un controllo alla mostra mercato di Militaria, che si e’ svolta nel fine settimana in via Dozza, fra San Lazzaro di Savena e Bologna, a pochi passi dal cimitero di guerra polacco: si tratta di un mercatino nel quale vengono venduti articoli e abbigliamento del mondo militare.