Il comune di Bologna al Sana


Il Comune di Bologna espone al SANA, 17° Salone Internazionale del Naturale, Alimentazione, Salute, Ambiente, il programma generale delle politiche abitative e della casa.
Si tratta di un ampio piano di progettazione, riconversione solare e di progetti pilota per la trasformazione delle politiche abitative della
città, presentato in un innovativo formato audio-video che verrà proiettato per l’intera durata della Fiera naturista di Bologna.


Il piano generale delle politiche abitative del Comune di Bologna,
redatto dall’assessore alle Politiche abitative del Comune di Bologna,
Antonio Amorosi, tenta di coniugare sviluppo economico e politiche
inclusive per le fasce più deboli, riconversione edilizia e nuove
tecnologie, bioedilizia e quartieri solari ed energetici: un piano
complesso e articolato di riequilibro del sistema immobiliare bolognese e
di mobilità del mercato delle abitazioni.
Il piano è destinato a diverse tipologie di utenti (giovani coppie,
lavoratori atipici, studenti e lavoratori fuori sede, immigrati, famiglie
con medio reddito).


“Un piano di riconversione generale che potrà finalmente abbassare i costi
dell’abitazione e riconvertire l’economia locale sul solare legando
direttamente la casa alla produzione energetica. Questi sono i nostri
obiettivi, ha detto oggi l’assessore Amorosi, costruire un ciclo
produttivo ed economico collaborando con gli Enti di ricerca e di
progettazione, gli istituti bancari e di impresa al fine di realizzare un
utile economico per la collettività in termini di benessere individuale,
ambientale e sociale. La vendita dell’energia oggi è possibile e
vantaggiosa”.

Nel piano verranno esposti gli interventi relativi alle aree dismesse,
militari e industriali e di proprietà comunale.

Lo stand delle politiche abitative del Comune di Bologna è collocato nel
Padiglione 35, stand n° 34 e vedrà la proiezione del materiale audio-video
per tutta la durata dell’esposizione.