Oggi e domani Sagra a Montorso


Sono i cento anni della chiesa parrocchiale il filo conduttore dell’edizione 2005 della sagra di Montorso di Pavullo che si svolge oggi e domani.

Per celebrare l’evento sono previste iniziative sia religiose che culturali e di intrattenimento, tra cui spiccano il concerto di Cristina D’Avena, domani, (ospite fisso della manifestazione ormai da diversi anni), una mostra di formelle artistiche e targhe devozionali in ceramica, una mostra storica sul centenario, oltre ai consueti appuntamenti musicali e gastronomici a base di crescentine e borlenghi.

Alla guida del comitato organizzatore figura padre Berardo Rossi, l’ex direttore dell’Antoniano di Bologna, che ogni anno si impegna per la piena riuscita della manifestazione, peraltro sempre seguitissima dai cittadini della zona e dai turisti.

Anche quest’anno ritorna la tradizione delle formelle in terracotta maiolicata che la parrocchia di Montorso commissiona ogni anno ad un artista diverso. Dedicata ovviamente al centenario della chiesa, completamente ricostruita nel 1905 sui resti di un piccolo oratorio, la formella 2005 è stata realizzata dalla bolognese Arnalda Ferranti e raffigura la Madonna delle campane (la stessa immagine scolpita sulle campane della chiesa). L’opera potrà essere acquistata al prezzo di 70 euro e il ricavato della vendita sarà utilizzato dalla parrocchia per sostenere le proprie iniziative.

Il programma della sagra si apre stasera, con una messa alle 19,30 e l’apertura degli stand gastronomici, per proseguire con l’inaugurazione delle mostre su centenario e sulle targhe devozionali in ceramica.

Alle 21 è previsto il concerto del gruppo “Figli di nessuno” per finire la serata alle 11 con i fuochi d’artificio.

Domani, domenica 31, il programma si apre alle 15 con il concerto della banda di Pavullo seguito dallo spettacolo di Cristina D’Avena (alle ore 18), in serata ancora musica, giochi e ovviamente gastronomia all’insegna di prodotti tipici della montagna.