Bologna: piercing a 15enne, denunciato titolare laboratorio




Ha praticato il piercing a una ragazza di 15 anni senza il consenso dei genitori: per questo il titolare di un laboratorio bolognese e’ finito nei guai. L’episodio e’ accaduto qualche giorno fa.

La ragazzina e’ tornata a casa con un piercing sulla lingua facendo andare su tutte le furie i genitori che hanno presentato un esposto in pretura prospettando il reato di lesioni volontarie nei confronti di colui che aveva praticato il pirsing alla ragazzina senza chiedere il loro consenso.