Sassuolo: condizioni climatiche critiche per l’ozono




Come in molte zone della Provincia e della Regione, toccate nelle scorse ore da condizioni atmosferiche davvero torride, anche nella nostra città è stata raggiunta la soglia d’attenzione, per quanto riguarda l’ozono, nei giorni scorsi.

Nella rilevazione effettuata, dall’Arpa, l’Agenzia regionale per il controllo e protezione ambientale, viene sottolineato come l’alta umidità e il calore favoriscano l’aumento del valore critico dell’ozono.

Il limite di protezione della salute (altrimenti detto anche limite di tolleranza) è 110 μg/mc.

Nessun allarme, ma il consueto suggerimento per le categorie più sensibili, ovvero e in particolar modo: bambini anziani e persone con problematiche cardiorespiratorie, di evitare di uscire, per quanto possibile, nelle ore più calde della giornata,(dalle 13.00 alle 19.00), o di effettuare sforzi fisici o attività sportive particolarmente impegnative.

Si segnala che il servizio meteorologico, non prevedendo l’arrivo di una perturbazione e l’abbassamento delle temperature nei valori massimi, ritiene plausibile nei prossimi giorni di questa settimana il persistere degli agenti inquinanti.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013