BNL: Popolare Emilia acquista 59,9 milioni di azioni


La Banca popolare dell’Emilia Romagna, sulla base di una delibera consigliare assunta nella tarda serata di ieri, ”ha acquistato sul mercato, nella mattinata, una quota di n.59,9 milioni di azioni della Banca Nazionale del Lavoro, al prezzo unitario di scambio del momento di euro 2,73, per un investimento complessivo di 163.527.000 euro”. Lo ha annunciato in una nota l’amministratore delegato Guido Leoni.


Le azioni acquisite – ha sottolineato – ”portano il diritto di partecipazione all’assemblea di Banca Nazionale del Lavoro indetta per il 21 maggio”.
Leoni ha precisato inoltre che ”sono prive di fondamento le informazioni di stampa antecedenti il predetto acquisto, che la Banca popolare dell’Emilia Romagna avesse la disponibilita’ di azioni della Banca Nazionale del Lavoro per una quota del 3,50% del capitale della stessa. L’acquisto odierno – ha concluso – e’ l’unico effettuato dalla Banca popolare dell’Emilia Romagna in proprio su azioni della Banca Nazionale del Lavoro”.