Ambiente: Reggio E. la prima città elettrica d’Europa


Reggio Emilia è la prima città ‘elettrica’ d’Europa. Si è infatti aggiudicata il ‘Global E-Visionary Award’, il più significativo riconoscimento assegnato a livello mondiale dalla Weva (World Electric Vehicle
Association) alle città che si sono contraddistinte per l’impegno nella diffusione di veicoli elettrici in ambito urbano.


Reggio – spiega una nota del Comune – si è classificata al primo posto per l’area Europa-Africa, accanto a Los Angeles per le Americhe e Yokohama per l’area Asia-Pacifico.

La cerimonia ufficiale di consegna del premio si è svolta di recente a Long Beach, California (Usa), nell’ambito della ventesima edizione dell’International Electric Vehicle Symposium (EVS 20) e i contenuti del progetto di mobilità sostenibile che è valso a Reggio Emilia il titolo di ‘città leader mondiale nella programmazione e costruzione di un futuro di trasporto elettrico
ecologico
‘ sono stati illustrati oggi alla stampa.

Negli ultimi anni, Reggio ha messo a punto una serie di interventi in grado di incidere sulla riduzione dell’inquinamento atmosferico e di sviluppare una mobilità sostenibile. Una forte soluzione è stata individuata proprio nell’utilizzo dei veicoli ad emissione zero: attualmente in città sono oltre 300 i veicoli elettrici impiegati dalle aziende pubbliche per le attività di trasporto passeggeri,trasporto merci e per servizi. E l’obiettivo è di arrivare a 400 entro la fine del prossimo anno, puntando anche alla diffusione del noleggio di veicoli elettrici agli operatori privati e ai singoli cittadini: già da alcuni giorni, una decina di operatori commerciali del centro, avvalendosi
dell’innovativa modalità dell’Econoleggio, utilizza veicoli elettrici per il trasporto e la distribuzione delle merci.