Ricerca: Emilia R. pronto programma per 42,7 mln euro


Pronto a partire in Emilia-Romagna il Programma per la ricerca che, per il 2003 prevede un fondo di 42,7 milioni di euro ai quali si devono aggiungere circa 4 milioni di euro gia’ stanziati per la ricerca e sviluppo nel settore delle nuove tecnologie dal Piano telematico. Sulla rampa di lancio ci sono tre bandi per progetti delle aziende, nuove imprese hi-tech, nuova rete della ricerca e del trasferimento.

”Il Programma per la ricerca – ricorda l’assessore alle Attivita’ produttive, Duccio Campagnoli – costituisce il cuore del piano triennale approvato una settimana fa in Consiglio. Attraverso di esso puntiamo a far si’ che nelle imprese vengano avviati progetti per lo sviluppo di nuovi prodotti e assunti nuovi ricercatori e che si crei una rete specializzata per il trasferimento tecnologico.
Tutto cio’ agevolera’ il passaggio ad una nuova economia della conoscenza, che costituisce la sfida decisiva da vincere per promuovere in Emilia-Romagna il profilo di un nuovo sistema produttivo che gia’ sta muovendo i primi passi”. L’assessore ha inoltre annunciato che martedi’ 18 novembre la Regione firmera’ con il governo il protocollo per il progetto di distretto della meccanica avanzata.