Erosione Secchia: aggiornamento sui lavori




Le macchine scavatrici inviate dall’Aipo, Agenzia Interregionale per il Po, hanno lavorato per tutta la giornata di oggi alla realizzazione del corso alternativo in cui si vorrebbe incanalare il fiume Secchia nella zona di San Michele, un tracciato che passa dalla parte opposta rispetto alla sponda danneggiata dall’erosione.

Questa sera, ma più probabilmente domattina, verrà fermata l’acqua alla traversa di Castellarano per realizzare la barriera che dovrebbe deviare il fiume in questo nuovo corso.
Dall’esito di questa operazione dipenderanno anche le fasi successive e le decisioni in merito a opere di consolidamento e misure di sicurezza.

Il Magistrato per il Po ha incontrato oggi pomeriggio il sindaco Laura Tosi per fare il punto della situazione, una riunione con tutti i soggetti coinvolti è già fissata invece in Prefettura domani pomeriggio, quando la situazione dovrebbe essere ormai definita.

Non è stata chiusa, come già annuanciato, la circonvallazione di San Michele che collega alla provinciale per Prignano. La Provincia ha disposto ulteriori verifiche in serata e sospeso momentaneamente il provvedimento. Oggi verranno effettuati altri rilievi sul tratto di strada a rischio: alle 20 e a mezzanotte. Nel caso si confermino spostamenti del terrapieno e della strada verso il fiume, si riprenderà in considerazione il provvedimento di chiusura.

Questa mattina anche la Polizia municipale di Sassuolo ha effettuato ripetuti sopralluoghi sul posto, per studiare le soluzioni e modalità di regolazione del traffico nel caso che la misura annunciata venga effettivamente messa in atto.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013