Sassuolo: parte il progetto S.F.E.R.A.




Si chiama Progetto S.F.E.R.A. e l’acronimo che sta per Sassuolo per le Famiglie, l’Energia , i Rifiuti e l’Ambiente si propone attraverso due interventi tra loro coordinati sul risparmio energetico e la raccolta differenziata dei rifiuti organici, di alzare ulteriormente il livello di sensibilità e tutela ambientale collettiva.

Infatti il comune di Sassuolo , in via sperimentale, offre i cittadini residenti dei quartieri Rometta, Vistarino, Pontenuovo, S. Agostino e Parco in parte, la possibilità di acquistare 300 compostiere (per il trattamento dei rifiuti verdi e organici) al prezzo simbolico di 10 euro e ritirare grtuitamente 1500 lampadine ad alta efficienza.

Compostiere e Lampadine saranno distribuite nel corso di Serate informative specifiche gestite da operatori ed esperti del tema.
Primo appuntamento in programma dell’importante iniziativa – finanziata dal Comune di Sassuolo e dalla Regione Emilia Romagna e promossa dal Servizio di Tutela del Territorio in collaborazione con la Cooperativa La Lumaca, lunedì sera , 15 settembre alle 21.00, presso il Comitato del Parco “Albero d’Oro”, in via Refice.

Questo il Calendario completo degli incontri, svolti con l’indispensabile collaborazione dei Circoli cittadini:

Sul Compostaggio Domestico (ore 21.00):
Martedì 16 settembre – Circolo S. Agostino, via Milano, 75
Lunedì 22 settembre – Comitato Parco Albero d’Oro
Giovedì 25 settembre – Teatrino Casa nel Parco, via Bezzi 4.

Sul Risparmio Energetico(ore 21.00):

Lunedì 15 settembre – Parco Albero d’Oro, via Refice
Martedì 23 settembre – Circolo S. Agostino, via Milano 75
Lunedì 29 settembre – Teatrino casa nel Parco, via Bezzi 14

Chi non parteciperà alle serate potrà comunque prenotare la compostiera e/o le lampadine all’Urp presso l’URP del Comune di Sassuolo, in Piazza Garibaldi, compilando un apposito modulo di prenotazione lì disponibile ritirarle successivamente entro il 15 ottobre prossimo.

E’ possibile ottenere ulteriori informazioni presso l’URP di Piazza Garibaldi (tel.0536) 1844801 .