Armonie: parte da Modena il cartellone della montagna


L’orchestra giovanile “La Rejouissance” di Treviso sarà la protagonista del concerto in programma oggi domenica 22 giugno nella chiesa di S.Pietro a Modena (ore 21, ingresso gratuito).

L’evento rappresenta il prologo alla rassegna “Armonie fra musica e architettura”, il cartellone della Provincia e dell’associazione Amici dell’organo di Modena che prevede 30 concerti, soprattutto di musica d’organo, che si svolgeranno tutta l’estate nelle chiese dell’Appennino.

Dopo l’avvio a Modena, il cartellone riprende il 19 luglio con tre concerti nella pieve di Renno a Pavullo, nella chiesa di Fontanaluccia a Frassinoro e nella parrocchiale di Gombola, prosegue con altri tre appuntamenti a Coscogno, Sestola e Lama Mocogno (27 luglio); poi Fiumalbo (28 luglio), Semelano di Montese (31 luglio), Vesale di Sestola (4 agosto), Fellicarolo e nella chiesetta del Parco di S.Giulia a Monchio di Palagano (8 agosto), Ligorzano (10 agosto), Vitriola di Montefiorino (11 agosto), Festà di Marano (13 agosto), Lama Mocogno (14 agosto), Roccapelago (15 agosto), Montecorone (17 agosto), Pompeano (18 agosto), Riolunato (19 agosto), Monteombraro (23 agosto), Olina di Pavullo (6 settembre), Castelfranco, Denzano di Marano e Rubbiano di Montefiorino (7 settembre), Lotta di Fanano (14 settembre), S.Cesario (20 settembre), Spezzano (26 settembre) e Braida di Sassuolo (27 settembre). La serata conclusiva si svolge a S.Cesario il 4 ottobre.

Tra gli appuntamenti spiccano i concerti di Coscogno e Fiumalbo tenuti dal vicentino Massimiliano Raschietti, il concerto di Vesale che vedrà il bavarese Roland Muhr e il concerto dell’olandese Liuwe Tamminga a Monteombraro.